Esteri

Usa 2016: chi finanzia Bernie Sanders? I colossi della Silicon Valley

In testa c'è Google, attraverso la sua holding Alphabet. In compagnia di Microsoft, Apple e Amazon

Primarie USA Democratici, Bernie Sanders

Redazione

-

Alphabet, la holding a cui fa capo Google, è il maggior finanziatore della campagna di Bernie Sanders. E' quanto emerge - riporta la stampa americana - dai dati del Center for Responsive Politics, secondo il quale i quattro maggiori finanziatori di Sanders sono i giganti della Silicon Valley. Si tratta di Microsoft, Apple, Amazon e Alphabet.

Nella top 20 di Sanders figurano anche Ibm, Intel e Facebook. I dipendenti delle cinque maggiori società della Silicon Valley hanno quadruplicato le donazioni alla campagna di Sanders negli ultimi tre mesi del 2015. (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Elezioni Usa 2016: si pensa già al New Hampshire

Martedì 9 febbraio le primarie nel piccolo Stato a maggioranza liberal che offre sempre indicazioni importanti e può dare slancio a chi vince

Usa 2016: Sanders continua a incalzare Clinton

Scontro tra i due candidati democratici sul TPP. Intanto un nuovo sondaggio CNN dà Trump in vantaggio per i repubblicani nel New Hampshire

Usa 2016: Bloomberg vicino alla candidatura e oggi primarie nel New Hampshire

L’ex sindaco di New York ribadisce: “Questa campagna elettorale è un insulto agli elettori. Sto valutando di correre per la Casa Bianca”

Elezioni Usa 2016, primarie e caucus: cosa sono e come funzionano

I giochi sono ormai fatti anche se manca ancora la maggioranza aritmetica: Hillary Clinton sfiderà Donald Trump

USA 2016, primarie: foto di una lunga corsa

Il calendario e i risultati di Repubblicani e Democratici dopo le consultazioni in West Virginia e Nebraska. Il 17 maggio si vota in Oregon e Kentucky

Usa 2016: Trump e Sanders vincono in New Hampshire

Nel secondo appuntamento delle primarie, spiccano le vittorie del miliardario repubblicano e dell'outsider democratico

Commenti