Redazione

-

Maria è pronta ad abbattersi nelle prossime ore su alcune delle principali isole caraibiche già devastate da Irma. Ha raggiunto potenza 5 (la più alta e devastante) e dalla Martinica si dirigerà verso Porto Rico.

Secondo il centro nazionale americano per gli uragani, Maria potrebbe innalzare di oltre due metri il livello delle acque nelle zone colpite, causando cosi allagamenti.

In maniera precauzionale, sono gia' stati sospesi i voli per Guadalupa e Martinica dove il livello di allerta è stato innalzato a viola, il più elevato. Scuole e uffici pubblici sono stati chiusi mentre a Porto Rico è stato dichiarato lo stato di emergenza.

"È ora di cercare riparo - ha detto il governatore Ricardo Rossellò - o di spostarsi verso un centro di accoglienza statale perchè i soccorritori non metteranno a rischio la loro vita una volta che i venti avranno superato gli 80 chilometri orari".


Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Commenti