Esteri

Un nuovo problema per Trump: suo genero

Nonostante il tycoon continui a esprimere pubblicamente la sua fiducia in Jared Kushner, i rapporti tra i due, ultimamente, sembrano essersi deteriorati

Kared Kushner

Luciano Lombardi

-

Nonostante a bufera legale che sta per abbattersi su suo genero, Donald Trump continua a esprimere piena fiducia nei suoi confronti.

Eppure, fonti della Casa Bianca ben informate sono certe che, tra i due, i rapporti ultimamente sono piuttosto tesi. Per più di una ragione.

Primo: il presidente è irritato per la sorella di Kushner, Nicole Meyer, che pare abbia promesso promesso visti americani a investitori cinesi.

Ma ancora prima, la tensione era salita dopo il licenziamento di James Comey e per via dei ripetuti tentativi di Kushner di far fuori lo stratega Steve Bannon, nonché per le richieste di cambiare la comunicazione della Casa Bianca, cacciando Sean Spicer.

- LEGGI ANCHE:

All'interno della Casa Bianca Kushner è ritenuto un "intoccabile" con vasti poteri e un ampio portafoglio di compiti, ma senza le conseguenze di eventuali fallimenti. Eppure i rapporti fra Kushner e Trump non sono di così lunga data.

I due prima delle elezioni non erano particolarmente vicini, ma hanno legato quando Kushner ha preso la guida della campagna digitale e ha convinto il riluttante Rupert Murdoch sulla sostenibilità della candidatura di Trump mostrandogli un video di uno dei suoi comizi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Cos'è il Russiagate: parole, personaggi, intrecci

Da Abramson Seth a Witch Hunt passando per "I love it": 35 voci che spiegano le relazioni pericolose dell'amministrazione Usa con Putin e il suo staff

Russiagate: tutti i personaggi dell'inchiesta della Casa Bianca

Da Donald Trump a Michael Flynn passando per Robert Mueller. Come in un film, i ruoli del caso di spionaggio che avvince il mondo

Trump e il Russiagate, tutte le indagini che inguaiano il presidente

Cinque inchieste diverse di Fbi e dei vari comitati della Camera e del Senato: sotto le lenti i rapporti con la Russia e le questioni collegate

Commenti