Esteri

Trump: "Oggi è un grande giorno, costruiremo il muro"

Con un tweet, il Presidente Usa conferma la firma degli ordini esecutivi per l'innalzamento della barricata al confine con il Messico

trump-presidente

Redazione

-

"Tra le altre cose, costruiremo il muro". Così ha twittato nella tarda serata di ieri il presidente americano Donald Trump, confermando in qualche misura la notizia sulla firma di ordini esecutivi sulla costruzione del muro al confine con il Messico - con lo sblocco di fondi federali - e su restrizioni per rifugiati e immigrati.

Gli ordini esecutivi attesi per oggi dovrebbero prevedere anche restrizioni per i rifugiati negli Usa e persone in possesso di visto provenienti da Iraq, Iran, Libia, Somalia, Sudan, Siria e Yemen.

Si profila un bando temporaneo per i rifugiati fino a quando non saranno varate misure più stringenti sull'iter di accettazione.

Secondo i dati dell'Ufficio popolazione, rifugiati e migrazione del dipartimento di Stato americano, tra sabato e lunediìscorsi, cioè nei primi tre giorni di Trump alla Casa Bianca, sono stati ammessi negli Usa 136 rifugiati siriani.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Usa 2016: Trump va in Messico... ma senza scavalcare il muro

Il candidato repubblicano accetta l'invito altrettanto a sorpresa del presidente Peña Nieto. Difficile però un vero cambio di rotta sull'immigrazione

Commenti