Redazione

-

Sale ad almeno 97 morti, centinaia di feriti e decine di dispersi il bilancio del forte terremoto di magnitudo 6.4 che ha colpito stamattina il nord dell'isola indonesiana di Sumatra. Lo riportano i media locali.

L'agenzia sismologia statunitense ha rivisto i dati del sisma, localizzandone l'ipocentro a soli 8,2 km di profondità e l'epicentro a 5,8 km a nordovest di Pante Raja. La regione colpita è quella di Aceh, territorio ad autonomia speciale estremità settentrionale di Sumatra.

Nel 2004 la costa ovest di Aceh è stata epicentro della violentissima scossa di magnitudo superiore a 9 che ha causato il maremoto in cui hanno perso la vita circa 250mila persone tra i paesi dell'Oceano Indiano. (ANSA).

© Riproduzione Riservata

Commenti