Edoardo Frittoli

-

L' incidente del 4 febbraio 2015 è il settimo per la compagnia di Taiwan. 

Transasia Airways nasce nel 1992 dalle ceneri di un'altra compagnia aerea, la Foshing Airlines:

Nel 1995 il primo incidente ad un ATR 72-200 che ha urtato una collina in fase di atterraggio a 20km dall'aeroporto di Songshan. A bordo solo i 4 membri dell'equipaggio, tutti deceduti.

Nel 2003 un Airbus A321 viene gravemente danneggiato per una collisione in pista con un veicolo di servizio. Tra i 170 passeggeri a bordo nessuna vittima, ma l'aereo fu danneggiato senza possibilità di riparazione.

Nel 2004 un Airbus A320 va "lungo" sulla pista dell'aeroporto di Songshan. Danni significativi ma fortunatamente nessuna vittima tra i passeggeri e l'equipaggio.

Il 21 dicembre 2012 un nuovo incidente a un Atr 72, stavolta con due vittime tra l'equipaggio. In servizio cargo, l'aereo precipita in mare sulla rotta tra Taipei e Macau. Le cause furono attribuite a stallo dovuto ad eccezionale formazione di ghiaccio sulle ali.

Gravissimo l'incidente all'Atr 72-500 il 23 luglio 2014. Durante la fase di atterraggio a Maghong, isole Penghu (Taiwan) si trovò nel mezzo del ciclone tropicale Matmo. Al secondo tentativo di atterraggio in emergenza, il velivolo si schianta sull'abitato di Husi, causando 48 morti, 10 feriti e ulteriori 5 feriti a terra.

Il 4 febbraio 2015 è la volta dell'ATR 72-600 precipitato a Taiwan nelle acque del fiume Keelung durante la fase di decollo. Al momento della redazione dell'articolo, le operazioni di salvataggio sono in corso.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Incidente a Taiwan, identikit dell'aereo precipitato

Era un velivolo nuovissimo, con meno di un anno di vita, consegnato alla compagnia TransAsia nell'aprile 2014

Incidente aereo a Taiwan, le immagini

La drammatica sequenza delle foto e il video del velivolo precipitato in un fiume a Taipei

Commenti