Redazione

-

IL PUNTO - 8 Aprile - ore 10,30
Erano quasi le tre del pomeriggio (le 14 in Italia) del 7 aprile. A Stoccolma un camion, rubato da un birrificio e con alla guida un uomo fuggito e poi arrestato, non ha frenato la sua corsa e ha sbaragliato i passanti nel centro della città, lungo la via pedonale Drottninggatan per poi andare a schiantarsi contro l'ingresso del negozio di un centro commerciale, rimanendo incastrato. Per ora sono 4 i morti e 15 i feriti.

La polizia svedese ha per ora arrestato due persone: un uzbeko di 39 anni, padre di 4 figli, simpatizzante dell'ISIS e accusato di "omicidio con carattere terroristico" che sarebbe l'uomo che era alla guida del mezzo e un altro uomo di cui non si hanno notizie più precise.

(dopo il video il nostro live blogging)

- QUI TUTTI I VIDEO DI STOCCOLMA

LIVE BLOGGING

7 APRILE

09:00 - Nel camion piombato sulla folla a Stoccolma, la polizia ha trovato una borsa con dell'esplosivo. Lo scrivono vari siti svedesi citando fonti della polizia.
Secondo alcuni siti nella borsa c'era un ordigno di fabbricazione artigianale che non è esploso. Il portavoce della polizia Lars Bystrom non ha voluto nè smentire, nè confermare il ritrovamento: "Non facciamo commenti su quanto abbiamo sequestrato", ha detto.

08:40 - L'uomo arrestato nell'ambito delle indagini sull'attentato di Stoccolma è sospettato di essere stato alla guida del camion con cui è stato realizzato l'attacco: lo ha detto questa mattina il portavoce della polizia della capitale, Lars Bystrom, secondo quanto riporta il quotidiano britannico The Guardian. È dunque sospettato di "reato terroristico mediante omicidio" come reso noto oggi un procuratore svedese, Hans Ihrman.

07,00 - La polizia svedese ha posto in stato d'arresto d'arresto un secondo uomo con l'accusa di "omicidio con carattere terroristico". Il quotidiano Aftonbladet aggiunge che l'uomo è  un uzbeko, 39enne padre di quattro figli, che aveva manifestato sul web simpatie per i sanguinari jihadisti del Califfato, ma non è chiaro il suo livello di coinvolgimento.

L'uomo, che ha 39 anni, e' stato fermato nel quartiere di Marsta, alla periferia di Stoccolma, nella tarda serata di venerdì perchè si comportava in maniera anomala. L'uzbeko, che risiede in un quartiere periferico della capitale, ha utilizzato la sua pagina su Facebook per postare video propagandistici dell'Isis e aveva aggiunto il suo Like a una foto di vittime insanguinate della maratona di Boston, nel 2013.

6 APRILE

22:27 - Ci sono altri sospettati ricercati, ha riferito Jan Evensson della polizia di Stoccolma.

21:35 - È ancora in fuga l'autore dell'attentato di Stoccolma, l'uomo che alla guida di un camion ha travolto quattro persone causando almeno 4 morti e 15 feriti. Lo ha riferito la polizia in conferenza stampa.

20:52 - La polizia svedese ha confermato l'arresto di una persona in relazione all'attacco compiuto oggi a Stoccolma con un camion lanciato sulla folla. Lo riferisce la Dpa.

18:34 -  "Le notizie sul vile attentato che poche ore fa ha causato morti e feriti nel centro di Stoccolma suscitano profonda tristezza e grande preoccupazione" ha detto Sergio Mattarella sottolineando tra l'altro che "la Svezia potrà sempre contare sulla collaborazione dell'Italia, nella consapevolezza che soltanto uniti potremo sconfiggere l'inutile violenza di quanti attaccano i nostri comuni valori di libertà, tolleranza e pluralismo"

18:00 -  La polizia svedese in conferenza stampa ha precisato che nessuno al momento è stato arrestato dopo l'attacco a Stoccolma. Ha però diffuso le foto di un sospettato, un uomo in qualche modo legato all'attacco: un ragazzo con felpa e cappuccio in testa.

16:54 - "Il mio cuore è a Stoccolma questo pomeriggio. I miei pensieri sono con le vittime del terribile attacco di oggi", ha detto il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in un messaggio su Twitter.

16:42 - La polizia ha ordinato l'evacuazione della stazione centrale di Stoccolma.

16:18 - Sono almeno 5 i morti nell'attacco a Stoccolma. Lo affermano dei poliziotti ad alcuni media presenti sul posto. Gli agenti parlano di un camion che è piombato su un gruppo di persone per poi scontrarsi sul muro esterno di un centro commerciale nella piazza Ahlens Mall in Klarabergsgatan. Il conducente del mezzo aveva un passamontagna ed è riuscito a fuggire.

16:14 - La polizia svedese ha fermato un uomo, sospettato di avere a che fare con l'attentato avvenuto oggi a Stoccolma. Lo ha riferito il primo ministro svedese, Stefan Lofven.

16:10 - Il camion utilizzato per falciare la folla nella strada pedonale al centro di Stoccolma è stato rubato poco prima dell'attacco. Lo riporta l'edizione online del quotidiano Aftonbladet, specificando che il mezzo appartiene alla Spendrups, popolare marca di birra svedese, ed è stato rubato durante il giro di consegne nei ristoranti della città. I responsabili dell'azienda hanno avuto un contatto con l'autista legittimo del mezzo. Secondo quanto riferito dal direttore della comunicazione del birrificio, Maarten Lyth, l'autista "stava scaricando della merce quando qualcuno è saltato dentro il camion ed è scappato". Lyth, precisando di non essere in grado di dire quante persone abbiano preso possesso del camion, ha detto che l'autista "è illeso ma sotto choc, attualmente è ascoltato dalla polizia".

16:02 - Il primo ministro svedese Stefan Lofven ha detto che tutto indica che l'azione compiuta con il camion che ha travolto la folla nel centro di Stoccolma sia un attacco terroristico

© Riproduzione Riservata

Commenti