Il ministro della salute russo, Veronika Skvortsova, ha specificato che, in base a un bilancio ancora provvisorio, delle 10 vittime causate dall'attentato dinamitardo alla metropolitana di San Pietroburgo, sette sono morte sul colpo e tre poi in ospedale per le ferite riportate nell'esplosione.

Trentanove sono le persone ricoverate in ospedale, inclusa un 15enne. Di queste 6 sono in condizioni gravi.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti