Ennesima "impresa" di Vladimir Putin, che con un batiscafo nero e arancione C-EXPLORER 3 si è immerso oggi nei fondali nel Mar Nero, al largo della Crimea - la penisola che la Russia si è annessa nel marzo 2014 - per esplorare i resti di navi dell'XI secolo. Le immagini dell'evento, organizzato in occasione del 170° anniversario della Società geografica russa, sono state trasmesse dalla TV di Stato. Durante l'immersione, dal piccolo sommergibile ad auto-propulsione, il leader del Cremlino ha potuto vedere un gran numero di anfore antiche. Il presidente ucraino Petro Poroshenko ha protestato per questa visita non concordata con Kiev.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti