Redazione

-

Ora che Donald Trump è stato ufficialmente nominato presidente, la sua terza moglie Melania è la prima first lady americana non nata negli Stati Uniti dai tempi di John Quincy Adams (il VI Presidente, 1825-1829), che aveva sposato la britannica Louisa Catherine Johnson.

L'ex fotomodella, naturalizzata negli Stati Uniti da 10 anni (28 luglio 2006), è nata nel 1970 in Slovenia - "Un piccolo bellissimo Paese allora comunista dell'Europa dell'Est", nelle sue stesse parole - ha oggi 46 anni e conosce il marito da 18. Era il 1998 quando Melania, allora modella alle prime armi, e Donald si sono conosciuti alla settimana della moda di New York  e da allora non si sono più lasciati. Nel 2004 è avvenuto il fidanzamento ufficiale e, alla cerimonia, erano presenti, ironia della sorte, anche i Clinton. Nel 2005 il matrimonio e l'anno successivo la nascita del figlio Baron William. Del bambino Donald dirà: "È molto forte intelligente, indipendente, supponente e sa esattamente quello che vuole. A volte lo chiamo Little Donald".

Con il passare del tempo Melania ha cercato di perdere l'allure di modella fashion per conquistare quello di moglie silenziosa ed elegante dell'alta borghesia.

Ha lanciato una linea di gioielli e si è occupata dello sfarzoso arredamento della Trump Tower che vanta di aver scelto personalmente. A proposito del suo ruolo alla Casa Bianca in qualità di first Lady Melania he dichiarato di voler essere una moglie tradizionale e di volersi occupare della crescita e della sicurezza di suo figlio.




© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Usa 2016: il discorso di Melania "plagia" quello di Michelle

Usa 2016: Melania Trump prende la scena alla Convention repubblicana

Davanti alla platea di Cleveland la moglie dell'aspirante presidente mostra qualche incertezza, ma anche un inedito piglio

Melania Trump: da Sports Illustrated alla Casa Bianca

Potrebbe diventare First Lady e il marito Donald le cede in microfono in Wisconsin

Commenti