Esteri

Marò, Latorre operato al cuore a Milano

L'intervento ha avuto un esito positivo. Il fuciliere della Marina dovrà rientrare in India entro lunedì prossimo

marò

Redazione

-

Ricoverato al Policlinico di San Donato, a Milano, Massimiliano Latorre è stato operato oggi al cuore per correggere un difetto cardiaco congenito. L'esito, come riferisce l'ospedale, è stato positivo.

Lo scorso agosto, il marò era stato colpito da ischemia a New Delhi, dove dovrebbe rientrare entro la mezzanotte di lunedì prossimo, secondo quanto prevede il permesso di 4 mesi che gli è stato concesso dalle autorità indiane per motivi di salute.

L'altro marò, Salvatore Girone, è rimsto in India, che lo considera l'unica garanzia per il ritorno di Latorre, e pertanto non gli è stata concessa la licenza natalizia.

Intanto, il governo italiano è ancora in attesa di una risposta da Delhi sulla sua proposta di accettare le scuse, il risarcimento alle famiglie dei pescatori uccisi e il processo in Italia ai due fucilieri della MArina.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Marò in India: la vergogna dell'Italia

Il "no" alle ultime richieste dei due militari evidenzia l'incapacità di far valere le ragioni di uno Stato sovrano che difende i propri uomini

Marò, si pensa all'arbitrato internazionale

Gentiloni non esclude la mediazione. "Latorre non può tornare in India", dice il ministro Pinotti. Richiamato per consultazioni l'ambasciatore

Marò: l'India studia una proposta del governo italiano

L'ammissione ufficiale arriva dal ministro degli Esteri Swaraj in risposta a un'interrogazione parlamentare

Marò: il silenzio assordante di Matteo Renzi

Se il capo del governo c’è, batta un colpo. Ne va della credibilità dell’Italia

Commenti