Un allarme bomba proveniente dall'estero via email, secondo quanto detto da alcune fonti investigative a Abc News, ha spinto le autorità di Los Angeles a ordinare la chiusura di tutte le scuole. Ad avvertire la polizia di una "minaccia non meglio specificata" un funzionario del provveditorato agli studi, che ne era venuto a conoscenza.

Sono circa 640 mila gli studenti delle scuole pubbliche invitati a rimanere a casa. Secondo alcuni media quello che oggi ha paralizzato l'intero sistema scolastico di una città come Los Angeles è un allarme senza precedenti. "Chiediamo ai genitori di non mandare i bambini a scuola - ha detto il presidente dello Unified School District di Los Angeles - Abbiamo bisogno della collaborazione di tutti i cittadini oggi, delle famiglie e del personale scolastico".

Funzionari della città di New York hanno ricevuto una email di minaccia simile a quella di Los Angeles: lo hanno detto il sindaco Bill de Blasio e il capo del Nypd, William Bratton. De Blasio e Bratton hanno aggiunto che numerosi altri distretti scolastici in tutto il Paese hanno ricevuto nelle ultime ore email dello stesso tipo. Le scuole di New York sono rimaste aperte e la minaccia è stata giudicata "non credibile".

Al contrario, la minaccia che ha portato alla chiusura delle scuole pubbliche di Los Angeles era esplicitamente volta a colpire "gli studenti a scuola" ha detto il soprintendente scolastico Ramon Cortines. "Ne riceviamo tutti i giorni. Ma questa è stata insolita", ha aggiunto. Le autorità hanno parlato di una minaccia "credibile". Nel messaggio sembra si alludesse a zaini e pacchi lasciati negli istituti. Tutti i bambini e i ragazzi che si trovavano già a scuola sono stati vigilati fino all'arrivo dei genitori, ai quali è stato richiesto di presentarsi con i documenti.

920 istituti chiusi

Il distretto scolastico di Los Angeles (Unified School District) è il secondo più grande sistema scolastico pubblico degli Stati Uniti, dopo quello di New York.

Conta in tutto 920 istituti scolastici frequentati da circa 640 mila studenti, dalla scuola materna al liceo. Gli insegnanti sono oltre 45 mila e circa 39 mila i dipendenti adibiti ad altre mansioni al di fuori dell'insegnamento. Il distretto comprende anche 187 scuole private.

Si tratta della seconda più grossa istituzione pubblica della metropoli di Los Angeles, dopo il governo della contea, con un budget di quasi 20 miliardi di dollari.
Il 73% degli alunni e degli studenti è di origine ispanica, l'11% afroamericani. I bianchi non ispanici costituiscono il 9% del corpo studentesco, mentre gli asiatici sono il 4%.

© Riproduzione Riservata

Commenti