Alimentati dai forti venti di Santa Ana, pesanti incendi stanno devastando il Sud della California.

Il primo incendio, ribattezzato Thomas Fire, è scoppiato nella contea di Ventura, a poco più di un centinaio di km da Los Angeles.

Finora sono andati in fumo oltre 26 mila ettari di terreno, nonostante siano al lavoro più di mille vigili del fuoco. Al momento, le fiamme hanno già ucciso una persona, distrutto 150 edifici e portato all'evacuazione di circa 27.000 persone.

In queste ore, nonostante il lavoro ininterrotto di pompieri e volontari, il fuoco sta ormai raggiungendo Los Angeles, minacciando anche la zona di Bel-Air, dove si trovano le ville più esclusive di molte star dello spettacolo: il sindaco, Eric Garcetti, ha ordinato l’evacuazione di circa 150 mila residenti, dichiarando su Twitter che si tratta di un "evento estremo".

"Ci attendiamo condizioni meteo simili per i prossimi cinque giorni, questi venti possono diffondersi rapidamente", ha proseguito il sindaco, annunciando l'evacuazione obbligatoria di molte zone della città


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti