Chiara Degl'Innocenti

-

La bellezza è soggettiva, vero. Ma qui sfidiamo chiunque a sostenere che Justin Trudeau, il primo ministro canadese, non sia (e non sia stato) seducente.

E non a caso, dai media ai social, dalla Cnn a Twitter, le immagini del premier stanno facendo il giro del mondo. Alla guida del Partito Liberale per un anno e poi trionfatore alle elezioni, il 44enne spopola anche nei sondaggi raggiungendo il 64 per cento dei consensi, almeno questo è quanto sostiengono i dati Ipsos Public Affairs per Global Newsafferma.

LEGGI ANCHE: Justin Trudeau, l'Anti-Trump del Nordamerica

LEGGI ANCHE: Perché la sinistra ha vinto in Canada

Oltre che essere piacevole allo sguardo, Justin Trudeau piace anche perché è sportivo, ironico, garbato. Piace perché parla dei rifugiati, dei diritti gay, dello stop alle discriminazioni ai transessuali, della lotta contro i cambiamenti climatici senza mezzi termini. E come scrive Repubblica, "piace persino all'altera e potente Ivanka Trump, che durante la tavola rotonda con Donald Trump, gli ha dedicato sguardi ammirati che gli internauti non hanno mancato di commentare ovunque sui social".

Così abbiamo scelto le foto di lui da ragazzo, fino ai giorni nostri, fino al suo viaggio per raggiungere l'Italia, il G7 e le terre colpite dal terremoto come Amatrice. Scegliete voi qual è quella che preferite.

© Riproduzione Riservata

Commenti