Esteri

Istanbul, attacco alla sede della polizia

Gli agenti (due dei quali sono rimasti feriti) hanno risposto all'attacco uccidendo la donna-kamikaze protagonista dell'incursione assieme a un complice

Istanbul

Redazione

-

Ancora un episodio di violenza e un clima crescente di tensione in Turchia: due individui armati hanno attaccato in pieno giorno il quartier generale della polizia turca a Istanbul, ingaggiando una sparatoria con gli agenti di guardia.

 

I poliziotti hanno risposto al fuoco uccidendo uno degli assalitori, una donna che portava con sé un ordigno esplosivo, hanno riferito l'agenzia di stampa Dogan e il canale turco della Cnn.

Non è chiaro se il suo complice sia riuscito a fuggire o sia stato ucciso.

Due poliziotti sono rimasti feriti nello scontro a fuoco, seguito di 24 ore al tragico sequestro del procuratore Mehmet Selim Kiraz nel Palazzo di Giustizia di Caglayan, sul versante europeo del Bosforo, conclusosi con l'eliminazione dei due estremisti che lo avevano preso in ostaggio ma anche con il ferimento a morte del magistrato.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Perché la Turchia ha salvato la tomba di Suleyman Shah

Il blitz dei militari turchi in territorio siriano a pochi chilometri da Kobane è anche una mossa in vista delle elezioni politiche di giugno

Turchia: cosa cambia dopo il messaggio di Ocalan

Dal carcere il leader dei separatisti curdi chiede la fine della lotta armata. Erdogan accetta la sfida, ma può perdere la sua base nazionalista

Gigantesco blackout in Turchia: cyber-terroristi in azione?

Il governo di Ankara non esclude alcuna causa per l'eccezionale assenza di energia elettrica che sta paralizzando il Paese

Turchia: la morte del giudice sequestrato

Si è concluso con la sua morte e con quella dei due terroristi, l'intervento dei reparti speciali turchi nel palazzo di giustizia a Istanbul

Commenti