Redazione

-

Con il passare delle ore sale il numero degli attentati terroristici, alcuni dei quali rivendicati direttamente dall'Isis, che hanno colpito oggi Baghdad con un bilancio temporaneo di almeno 71 vittime e decine di feriti.

Secondo i dati riferiti dalle autorità, in un attacco nella piazza 55 di Sadr City, distretto settentrionale della capitale irachena, sono morte 36 persone e ne sono rimaste ferite 51; un doppio attentato in un mercato nel distretto settentrionale di Shaab, rivendicato dallo Stato Islamico e condotto prima con un ordigno e poi con l'esplosione di una donna-kamikaze, ha invece ucciso almeno 28 persone intorno a mezzogiorno; in un altro avvenuto nel quartiere di Habbibiya sono invece morte 4 persone e ne sono rimaste ferite 10, mentre almeno una persona è rimasta uccisa e 7 ferite in un'altra esplosione nel distretto di Abu Ghraib, nella periferia occidentale della capitale.

Infine, nella parte orientale della città due persone hanno perso la vita e altre 7 sono rimaste coinvolte nell'esplosione di un ordigno improvvisato in un mercato popolare nel quartiere di Almin, sempre nella parte orientale di Baghdad.

© Riproduzione Riservata
tag:

Commenti