Redazione

-

Sono almeno cinque i minatori morti nel crollo di una miniera di carbone nello Stato di Jharkhand, nell'est dell'India. Si teme che altri lavoratori - un numero imprecisato, forse 23 - possano essere rimasti sepolti sotto le macerie. Una fonte di polizia lo ha riferito all'Agenzia EFE.

Un improvviso crollo, avvenuto ieri sera a Lalmatia, nel distretto di Godda, ha completamente ostruito l'ingresso della miniera, di proprietà della compagnia privata Eastern Coalfields Limited (Ecl). Le operazioni di soccorso sono cominciate soltanto all'alba, a causa della densa nebbia presente nella zona e dell'assenza di energia elettrica. Secondo responsabili locali, i minatori erano impegnati negli scavi a circa 70 metri sotto terra. (ANSA)


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

India: la strage del treno - FOTO

Le immagini dell'espresso deragliato nella tratta tra Patna e Indore. Centinaia i morti e i feriti

Marcinelle, il ricordo della tragedia nella miniera belga

L'8 agosto del 1956 nelle viscere della miniera del Bois du Cazier morivano 262 minatori. 136 erano italiani fuggiti dalla miseria

Alpi Apuane: morti i due operai vittime del crollo della cava di marmo a Carrara

Ancora una tragedia in Toscana, stamattina sono stati trovati i corpi delle due vittime dell'incidente di ieri. Negli ultimi 10 anni 9 incidenti mortali

Commenti