Il rapporto choc: la polizia di Chicago è razzista

Una relazione ufficiale voluta dal sindaco Rahm Emanuel accusa le forze dell'ordine di discriminare neri e latinos

Chicago

Il sindaco di Chicago Rahm Emanuel – Credits: Getty Imagines / Scott Olson

 

Un rapporto stilato da una task force insediata dal sindaco della città Rahm Emanuel  formula un pesante atto d'accusa contro la polizia di Chicago. Secondo l'inchiesta le forze dell'ordine della terza città degli Stati Uniti continuano ad avere forti pregiudizi razziali e pratiche violente di cui fanno le spese prevalentemente gli afroamericani e i latinos. Una rivelazione che arriva in coincidenza con la nomina di un nuovo capo della polizia di Chicago, dopo le polemiche (che hanno investito l'amministrazione locale, accusata di aver cercato di coprire lo scandalo) suscitate dal rilascio di un video in cui si può vedere un poliziotto - Jason Van Dyke - sparare ben 16 volte contro un 17enne afroamericano, Laquan McDonald, quando era già a terra. Un omicidio a sangue freddo che sta spaccando in due la città da cui proviene il presidente americano.

Chicago Police Accountability Task Force Report

© Riproduzione Riservata

Commenti