Esteri

Gli Usa: "Al-Baghdadi è vivo e adesso andiamo a ucciderlo"

Parola di Stephen Townsend, capo delle forze armate statunitensi. Il leader dell'Isis sarebbe nascosto nella valle dell'Eufrate

Luciano Lombardi

-

E' probabile che Abu Bakr al-Baghdadi, il leader dell'Isis, sia ancora vivo. Ne è convinto il generale statunitense Stephen Townsend, che comanda le forze della coalizione impegnate nella lotta contro Daesh in Iraq e in Siria, riferisce l'Associated Press. "Credo che sia vivo? Si'", ha detto Townsend.

Il generale ha quindi sottolineato che vi sono "alcuni indicatori nei canali di intelligence" che sosterrebbero la tesi. Non ha però fornito ulteriori dettagli sulla natura di tali informazioni di intelligence.

Catturarlo? No, meglio morto

In un articolo di questa mattina, The Guardian è andato anche oltre le dichiarazioni del capo delle forze armate Usa, sostenendo che i servzi statunitensi nutrano più di un sospetto sull'ipotesi che il leader si nasconda in un luogo non meglio precisato nella valle dell'Eufrate, al confine tra Siria e Iraq, e che tra gli obiettivi primari dell'esercito ci sia quello di trovarlo, senza mezzi termini: "Catturarlo non vale la pena: quando lo troveremo cercheremo soltanto di ucciderlo".

Tali dichiarazioni, di fatto, confermano che gli sforzi fatti dagli Usa negli ultimi sei anni nel tentativo di stanare il capo dello Stato Islamico sono stati finora del tutto vani, e che, pertanto, tutte le notizie circolate finora sulla sua presunta morte sono da retrocedere allo status di fake news.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Abu Bakr al-Baghdadi, capo dell'Isis, non è morto (un'altra volta)

È vicino a Raqqa, dice un ufficiale dell'antiterrorismo curdo. Ma lo Stato Islamico - sempre più simile ad al-Qaeda - ha già trovato il successore

Cosa farà l'Isis dopo la (presunta) morte di Al Baghdadi

Cadute le roccaforti, gli estremisti sunniti agiranno per impedire il realizzarsi del "corridoio sciita" da Teheran al Mediterraneo

Abu Bakr al Baghdadi, capo dell'Isis, è morto un'altra volta

Secondo la tv irachena Al Sumariya questa volta la notizia è confermata dallo Stato islamico. In giugno i russi ne avevavo annunciato l'uccisione

"Abu Bakr al Baghdadi, capo dell'Isis, (forse) ucciso a Raqqa"

La notizia diffusa dal ministero della difesa russo ma non confermata da Lavrov. Sarebbe stato colpito a fine maggio da un raid dei jet di Mosca

ISIS: Al Baghdadi avvelenato da una congiura di spie?

Intossicato insieme ad altri tre comandanti, il leader del Califfato si troverebbe in pericolo di vita. Il veleno si trovava nel cibo

Isis, il tentato golpe dei tunisini contro al Baghdadi

A Raqqa miliziani dissidenti del gruppo “migranti arabi” hanno tentato di rovesciare i vertici dello Stato Islamico, colpa degli stipendi bassi

Isis, il califfo al Baghdadi forse ferito in un raid

Secondo una tv irachena il leader dello stato islamico sarebbe vittima di un bombardamento a ovest di Mosul

Commenti