giappone_nucleare
Esteri

Giappone: i reattori nucleari di Fukushima verso la riaccensione

All'ok della prefettura dovrebbe seguire a inizio 2015 quello del premier Shinzo Abe: inutili le proteste degli ecologisti e il "no" dell'opinione pubblica

A dispetto del terrore del post-tsunami, delle manifestazioni dello scorso settembre con 16 mila ecologisti in piazza, dei sondaggi che indicano come la maggioranza dei cittadini giapponesi sia contraria a far ripartire l'impianto nucleare di Fukushima dopo l'incidente del 2011. A dispetto di tutto ciò, la prefettura giapponese di Kagoshima - autorità competente di zona - ha dato il via libera al riavvio di due reattori della centrale (Sendai 1 e 2), ritenuti conformi alle nuove e più severe norme. "Tenendo conto di tutti i fattori, ho giudicato che il riavvio delle unità 1 e 2 di Sendai sia inevitabile", ha affermato al proposito il governatore Yuichiro Ito.

Prima di quello della prefettura era già arrivato l'ok dall'assemblea della prefettura e dalla municipalità di Satsumasendai, dove si trova la centrale di Fukushima. Per riaccendere i reattori manca ora il peraltro scontato "nulla osta" del primo ministro e capo della destra Shinzo Abe, che dovrebbe pronunciarsi in merito all'inizio del 2015. 

© Riproduzione Riservata

Commenti