Redazione

-
150 vittime scomparse, frantumate in miliardi di resti. Dolore e sconcerto. Il 24 marzo 2015, una nno fa, la tragedia ha colpito spagnoli, tedeschi, un turco. Tra loro due neonati e una scolaresca. Erano sull'Airbus Germanwings precipitato mentre era in volo da Barcellona a Dusseldorf. Di loro non è rimasto nulla. Se non il ricordo nella disperazione delle loro famiglie.
LEGGI QUI COSA È SUCCESSO AL VOLO GERMANWINGS
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Airbus Germanwings: Lubitz temeva la cecità

Prima del volo del 24 marzo, il copilota aveva consultato sette dottori. Alcuni lo ritenevano inadatto a volare. Lo ha rivelato il procuratore di Marsiglia

Germanwings: i numeri della compagnia aerea

Controllata dal gruppo Lufthansa, è la risposta tedesca all'offerta di voli low cost

Commenti