Esteri

Disastro Air Asia, riprendono le ricerche delle scatole nere

Dopo il maltempo dei giorni scorsi, ripartono le ricerche, mediante sonar, dei dispositivi a bordo del volo precipitato nel mare di Java

air-asia-recupero-morti3

Redazione

-

Sono riprese questa mattina le ricerche delle scatole nere dell'aereo della Air Asia precipitato nel mare di Java una settimana fa.

Il riavvio delle operazioni fa seguito allo stop dei giorni scorsi, quando le condizioni meteorologiche proibitive avevano obbligato le squadre di soccorso a sospendere ogni nuovo tentativo di ritrovare i dispositivi elettronici che potranno rivelare quanto è davvero accaduto a bordo nelle ore che hanno preceduto la tragedia.

I funzionari indonesiani hanno precisato di aver dispiegato dei sonar per captare i segnali emessi dalle scatole nere, ma i sommozzatori non hanno ancora potuto riprendere le immersioni per il mare agitato e le forti correnti.

Il volo QZ8501, tra Surabaya, Indonesia, e Singapore, aveva a bordo 162 persone e finora è stato possibile recuperare solo 37 corpi, soprattutto grazie alla collaborazione di decine di navi e velicoli che incrociano nella zona


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Air Asia QZ8501: l’intervento della tecnologia

Come per i voli della Malaysia Airlines anche questa volta il sistema ACARS gioca un ruolo essenziale nelle ricerche dell'aereo scomparso

Il ritrovamento dei resti dell'aereo Air Asia

Alcuni pezzi del velivolo sono stati individuati, insieme a tre cadaveri, a sud ovest di Pangkalan, al largo dell'isola del Borneo

Commenti