Esteri

Corte suprema Usa: chi è Merrick Garland, il nuovo giudice scelto da Obama

Il presidente Usa ha nominato il presidente della Corte d'appello di Washington per sostituire Antonin Scalia, morto improvvisamente

merrick-garland

Il presidente Usa Barack Obama, ha annunciato il nome di chi ha scelto come giudice mancante per la Corte Suprema. Sostituirà Antonin Scalia, il nono giudice della Corte Suprema, morto inaspettatamente nel sonno dopo una battuta di caccia in un ranch nel sud del Texas. La scelta di Obama è caduta su Merrick Garland.

Chi è Garland
Garland, 63 anni, ebreo, giudice della Corte d'Appello del Distretto di Columbia, era già stato considerato da Obama in precedenza per la Corte Suprema, ma poi la sua scelta era ricaduta su altri candidati. Garland è nato a Chicago e ha studiato a Harvard, divenendo direttore di The Harvard Law Review. È stato Bill Clinton a nominarlo alla Corte d'Appello a Washington nel 1995.

L'equilibrio della Corte
Senza Scalia, la Corte Suprema è divisa fra quattro giudici conservatori e quattro giudici liberali. La nomina di Obama potrebbe spostare l'equilibrio a sinistra per la prima volta in decenni ed è stata accompagnata da uno strascico di polemiche, per il fatto che il presidente è a fine mandato e quindi ritenuto dai repubblicani inadatto a nominare un componente della più alta corte americana.

La ratifica del Senato
Il giudice Garland, 63 anni, dovrà superare il vaglio della ratifica del Senato a maggioranza repubblicana dove molti avevano chiesto ad Obama di far scegliere il successore di Scalia al prossimo inquilino della Casa Bianca sperando che vincesse un esponente del Gop - ma non Trump - per nominare un altro giudice conservatore. Garland, seppur liberal, è considerato un moderato apprezzato anche dai repubblicani che approvarono già la sua nomina nel 1997 a giudice federale.

© Riproduzione Riservata

Commenti