Corea del Nord: "Li puniremo senza pietà”

L'ultima follia del regime di Pyongyang: minaccia di punire con le bombe l'ufficio Onu a Seul

Marina Jonna

-
Kim Jong-un

Kim Jong un , il dittatore della Corea del Nord, circondato dai piloti dell'esercito nordcoreano – Credits: EPA/KCNA

Era qualche mese che la follia del regime di Pyongyang non si faceva sentire. Tanto per non smentirsi mai, ecco l'ultima del pingue Kim Jong un, il dittatore sanguinario dalla faccia rotonda: ha minacciato di "punire senza pietà" la Corea del Sud se proseguirà nel piano di aprire un ufficio delle Nazioni Unite a Seul per monitorare i diritti umani (praticamente inesistenti) nella Corea del Nord.

Il CPRK (Committee for Peaceful Reunification of Korea), ovvero la commissione che dovrebbe gestire le relazioni fra le due Coree, ha definito una "imperdonabile provocazione” l'apertura dell'ufficio Onu a Seul.
E ha sottolineato che "diverrà obiettivo prmario di un attacco”.

Il mondo è avvisato.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti