Esteri

Corea del Nord: Kim Jong-un fa giustiziare il vice premier

Ancora un ufficiale eliminato per aver espresso opinioni non gradite sulla gestione politica del leader nordcoreano

kim-jong-un

Redazione

-

Il vicepremier nordcoreano Choe Yong Gon è stato fucilato, dopo essersi mostrato scontento di alcune politiche del leader Kim Jong-un.

A farlo sapere è l'agenzia sudcoreana Yonhap, che cita una fonte anonima.

L'uccisione del vicepremier allunga l'elenco degli ufficiali di alto rango eliminati per volontà del leader da quando ha assunto l'incarico nel 2011.

Choe, secondo la testata di Seul, a maggio aveva espresso disaccordo su politiche forestali di Kim Jong-un e aveva avuto risultati lavorativi scarsi.

Il ministero dell'Unificazione sudcoreano, che gestisce i legami con Pyongyang, ha affermato che Choe non viene visto in pubblico da circa otto mesi.


 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Corea del Nord: Kim Jong-un cade dai tacchi

È il "tacco cubano” il vero responsabile della sparizione pubblica del dittatore. Ha fratturato entrambe le caviglie

Corea del Nord: Kim Jong Un più crudele del padre

A parlare in una video intervista Lee Young-Guk, ex guardia del corpo del padre. E rivela altre crudeltà

Ora Kim Jong-un vuole colpire la Casa Bianca

Le minacce di una ritorsione sono arrivate dopo l'offensiva di Obama contro la cyberwar del regime di Pyongyang

Corea del Nord: il mistero della zia di Kim Jong Un

Secondo la CNN il leader nordcoreano avrebbe ordinato di avvelenare sua zia, moglie dell'ex numero due di Pyongyang

Corea del Nord: Kim Jong-un vuole il fuso di Pyongyang

L'ultimo capriccio del dittatore coreano: dal 15 agosto la lancetta dell'orologio indietro di 30 minuti a metà tra Pechino e Seul-Tokyo

Commenti