Esteri

Corea del Nord: Kim Jong-un e il suo terzo figlio

L'ultimo mistero sulla vita del dittatore e della sua famiglia riguarderebbe la nascita del terzogenito, di cui non si conoscono sesso e nome

kim-jong-un-moglie

Chiara Degl'Innocenti

-

Kim Jong-un minaccia apertamente il mondo progettando e lanciando nuovi missili sempre più potenti, ma la sua vita privata resta sempre avvolta nel mistero.

Nonostante la chiusura del regime di Pyongyang renda impossibile confermare con certezza qualsiasi vicenda legata ai membri della dinastia Kim, l’ultima indiscrezione, seppur nebulosa, riguarderebbe proprio la famiglia del dittatore della Corea del Nord.

Secondo l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, che ha citato fonti parlamentari di Pyongyang, riprese dal National Intelligence Service di Seul, il leader supremo sarebbe diventato padre per la terza volta.

Ri Sol Ju

La moglie, Ri Sol Ju, come da tradizione di famiglia, ogni volta che sta per partorire scompare dalla scena pubblica per riapparire subito dopo. Era accaduto nel 2010 per il primo figlio, nel 2013 per la seconda bambina (che a detta dell’ex campione dell’Nba Dennis Rodman amico di Kim Jong-un, si chiamerebbe Ju-ae) e nei mesi scorsi prima che nascesse il terzogenito.

Le indiscrezioni trapelate confermerebbero che la moglie del leader nordcoreano avrebbe dato alla luce il terzo figlio a febbraio, ma del nascituro non si conosce il sesso. Tanto meno il nome.

A dire il vero non è certa neanche l’età del leader né quella di sua moglie apparsa in pubblico con il marito solo nel 2012, anche se l’intelligence della Corea del Sud ritiene il loro matrimonio sia stato celebrato nel 2009.

Intanto, all'alba del 29 agosto 2017 Kim Jong-un avrebbe sparato il primo missile a medio raggio progettato dalla Nord Corea per trasportare una testata nucleare. Questo, inabissatosi al largo dell'isola di Hokkaido, avrebbe percorso 2.700 chilometri generando nuove preoccupazioni ma soprattutto tensioni tra Pyongyang e l'asse Usa-Giappone-Corea del Sud.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Missile della Corea del Nord sul Giappone e risuonano le sirene d'allarme

Corea del Nord, un missile ancora più potente

Hwasong-13, il vettore a lungo raggio di Pyongyang ha una gittata di 12mila chilometri e, se realizzato, potrebbe raggiungere New York o Washington

Corea del Nord: l'esercitazione militare Usa riavvicina la guerra

Fallita la doppia sospensione proposta dalla Cina, Kim Jong-Un potrebbe rispondere alle manovre congiunte con Seul con un nuovo test missilistico

Corea del Nord: Kim Jong-un (forse) vuole solo trasformare l'economia del paese

Dietro le mosse minacciose del dittatore potrebbe nascondersi il lavoro per far digerire le riforme alla vecchia guardia del regime

Commenti