Rita Fenini

-

A circa cento chilometri da Bogotà, sulla nuova strada che collega la capitale alla città di Villavicencio, in Colombia, 10 operai sono morti nel crollo di un viadotto in costruzione: stavano lavorando al sistema di drenaggio della struttura quando il ponte è collassato e si è spezzato.

Secondo media locali, i lavoratori sono caduti da un'altezza di 280 metri. Nove persone sono morte sul colpo, mentre una decima è deceduta poco dopo in ospedale per le gravi ferite riportate.

Per ironia della sorte, il ponte è crollato quando ormai mancavano solo pochi metri al completamento.

© Riproduzione Riservata

Commenti