Esteri

Tensione a Bruxelles: falso allarme bomba

Un presunto terrorista con una finta cintura esplosiva bloccato nei pressi del centro commerciale City 2. Il premier Charles Michel: situazione grave

bruxelles-city2-attentati-sventati

Redazione

-

Si è rivelata una falsa cintura esplosiva quella indossata dall'uomo arrestato stamane al centro commerciale City 2 sul centralissimo boulevard Jardin Botanique.

Lo riferisce la Libre Belgique citando gli artificieri del Sedee aggiungendo che il sospetto potrebbe essere uno squilibrato. Sarebbe stato infatti lui' stesso l'autore della telefonata che alle 5,30 ha allertato la polizia che lo ha arrestato.

Secondo l'edizione online della Derniere Heure, il sospetto, un giovane di 26 anni, ha fabbricato una cintura falsa riempiendola di sale. L'oggetto è stato analizzato dagli artificieri.

Il perimetro di sicurezza attorno al centro commerciale è stato ridotto intorno alle 8,40 e progressivamente tolto, ha spiegato il portavoce della polizia di Bruxelles capitale-Ixelles Ilse Van de Keere.

La situazione è stata comunque presa molto sul serio dalle autorità belghe.

Il premier Charles Michel, che alle 7,50 era nella sede della radio ha definito la "situazione moto grave" prima di lasciare Rtl per partecipare ad una riunione del consiglio di emergenza. Riunione al termine della quale Il premier Miche ha reso noto che "la situazione è per ora sotto controllo "anche se i servizi di sicurezza restano in stato di masima allerta".

Il traffico sul Boulevard Jardin Botanique è stato interrotto e sono state chiuse le fermate vicine della metro Rogier cosi' come l'omonima fermata dei bus. Sono stati chiusi anche i negozi sulla Rue Neuve vicino alla stazione della metro Rogier chiusa. Ulteriori informazioni sono attese, come in altri casi, dalla procura federale di Bruxelles.

La tensione in Belgio è altissima. Ieri un altro falso allarme a Bruxelles per delle valigie sospette.

Sabato scorso e' stato sventato invece un presunto attentato contro una 'fan zone', uno dei maxi-schermi dove i belgi seguono le partire a Bruxelles, nello scontro Belgio-Irlanda a Bordeaux in Francia dove si disputano gli europei di calcio. Sono state arrestate 12 persone ma 9 sono state in seguito rilasciate.


Nel Paese e' ormai psicosi attentato - anche se il rischio e' ritenuto alto dalle autorita' - dopo l'attentato del 22 marzo scorso all'aeroporto di Zaventem e nella metro della capitale che causarono 32 morti. Attentato causato da un cellula di Isis legata anche agli autori della strage del 13 novembre scorso a Parigi, che causo 130 morti. (Agi)

© Riproduzione Riservata

Commenti