Il presidente francese Francois Hollande ha insignito della legione d'onore i quattro passeggeri del treno Amsterdam-Parigi intervenuti per fermare l'assalitore Ayoub El Khazzani.

Alla cerimonia, all'Eliseo, erano presenti anche il Premier Manuel Valls e diversi membri del governo, oltre al Premier belga Charles Michel e al patron delle ferrovie transalpine Guillaume Pepy.

Vestiti con un'informalità che ha sorpreso i francesi, in pantaloni kaki e polo colorate, i tre giovani americani sono arrivati all'Eliseo accompagnati dalle madri, giunte a Parigi nel fine settimana su invito dell'ambasciata Usa.

Insieme a loro il britannico Chris Norman, che abita nella banlieue parigina, visibilmente emozionato, in completo beige e cravatta a righe. "Hanno permesso con il loro coraggio di salvare delle vite, ha sottolineato Hollande, non esitando a definire El Khazzani "terrorista", che era "pronto a sparare, a fare un vero massacro" se non fosse stato fermato.

"Da venerdì tutto il mondo ammira il vostro coraggio, il vostro sangue freddo, il vostro senso di responsabilità - ha aggiunto - Il vostro eroismo dev'essere esempio per molti, e fonte d'ispirazione. Di fronte al male rappresentato dal terrorismo, c'è il bene, quello dell'umanità, che voi incarnate".

Nel pomeriggio, Hollande decorerà anche il passeggero francese che per primo ha incrociato El Khazzani e ha tentato di fermarlo, che ha però richiesto di restare anonimo e di ricevere l'onorificenza durante una cerimonia privata.

Un pensiero è andato anche al franco-americano rimasto ferito gravemente al collo, che, nelle parole del presidente "resta in ospedale, e vive una prova"

© Riproduzione Riservata

Commenti