A Leicester ritrovate le ossa di re Riccardo III

L'esame del DNA non lascia dubbi, il re cantato da Shakespeare riposava sotto un parcheggio

Anna Mazzone

-
 

Dei suoi resti non si aveva traccia. Ucciso in battaglia nel 1485, re Riccardo III per secoli ha riposato nell'antica cattedrale di Leicester, scomparsa e smembrata dalle costruzioni Vittoriane. Il suo scheletro è saltato fuori durante degli scavi archeologici fatti sotto un parcheggio, che hanno portato alla luce diverse rovine medievali. Gli esperti non hanno dubbi: il DNA estratto dalle ossa combacia perfettamente con quello dei discendenti del monarca. E adesso, grazie agli studi sul teschio, si potrà anche risalire alla sua immagine.

© Riproduzione Riservata

Commenti