Paolo Corio

-

Edoardo Frittoli

-

Nata (con taglio cesareo) il 21 aprile 1926 al n°17 di Bruton Street a Mayfair, tuttora esclusivo distretto di Londra, la Regina Elisabetta II inizierà i festeggiamenti per i suoi 90 anni ricevendo la gente comune nel Castello di Windsor, residenza da sempre preferita a Buckingham Palace e seconda nelle preferenze reali al solo maniero scozzese di Balmoral.

I festeggiamenti "in famiglia" avranno invece luogo la sera stessa, organizzati dal principe Carlo, il primo dei suoi quattro figli (Anna, Andrea ed Edoardo gli altri tre). Il regalo? Ovviamente una sorpresa, che magari supererà quella ricevuta nel 1997 in occasione del 50° di nozze con il principe Filippo, quando la Regina ebbe in dono da figli e nipoti un cardigan d'oro, diamanti, zaffiri e rubini del valore di 60 mila sterline e oggi custodito in una riservatissima sala della Torre di Londra.

Il regno più lungo
Del resto, i record sono una componente non secondaria della vita di Elisabetta II, a partire dalla durata del suo regno, il più longevo d'Inghilterra e il 44° in assoluto della storia: incoronata con una fastosa cerimonia nell'Abbazia di Westminster il 2 giugno 1953, ma salita al trono il 6 febbraio 1952 alla morte del padre Giorgio VI (quello per intenderci de "Il discorso del Re", erede dell'abdicante Edoardo VIII), l'attuale Regina ha infatti superato il 9 settembre 2015 il precedente "primato" della trisavola (e altrettanto celebre Regina) Vittoria, che rimase sul trono per 63 anni, 7 mesi e due giorni.

Più viaggi di Giovanni Paolo II
Con circa 125 milioni di sudditi (altro record, dopo la caduta in età moderna di tutte le principali monarchie) sparsi tra Regno Unito e territori d'oltremare tra cui Canada, Australia, Nuova Zelanda e Giamaica, Elisabetta II è anche il monarca che ha collezionato più viaggi, precedendo in questa originale ma indicativa classifica niente meno che Giovanni Paolo II.

A dispetto del fatto di non avere un passaporto (non deve possederlo per statuto, così come per status non ha frequentato alcuna scuola, ma è stata educata dalla madre Elisabetta e da diversi precettori, tra cui la governante scozzese Marion Crawford, in seguito bandita dalla famiglia reale per aver scritto un libro sulla sua vita a corte), "The Queen" ha visitato sinora 120 Paesi - come riporta una ricerca condotta da lastminute.com proprio in occasione del suo 90° compleanno - e a quanto pare ha anche navigato per oltre un milione di miglia a bordo del suo Royal Yacht con a fianco il principe Filippo, duca d'Edimburgo e consorte senza il quale Elisabetta II preferisce decisamente non viaggiare. Tra le mete preferite anche l'Italia, visitata cinque volte e dove da principessa ha festeggiato il suo 25° compleanno nel fiabesco scenario di Villa Adriana a Tivoli.

Subito al microfono
Se non da record, di sicuro precoce è stato anche il suo esordio radiofonico, avvenuto nel 1940 quando l'allora quattordicenne figlia di Giorgio VI registrò un annuncio per infondere coraggio ai ragazzini come lei fatti sfollare dalle città per sfuggire ai bombardamenti tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, che verso la fine vide tra l'altro la futura regina arruolarsi nell'ATS (Auxiliary Territorial Service) con tanto di addestramento come autista e promozione finale a "comandante onorario junior".

Un francobollo per quattro
Riservata e non certo usa a manifestare le proprie emozioni in pubblico, Elisabetta II non ha comunque mai avuto problemi nell'utilizzare i media (tra l'altro, la sua fu la prima incoronazione trasmessa in diretta dalla Bbc): a dimostrarlo anche il celebre discorso televisivo pronunciato in occasione della morte della principessa Diana, forse nel peggior momento di popolarità della monarchia inglese, la cui immagine - al pari di quella della Regina - pare oggi invece tornata all'apice anche grazie alla coppia William e Kate. Decisiva pure per l'ulteriore record del regno di Elisabetta II... ovvero gli imminenti francobolli in cui compariranno quattro generazioni di Windsor come da foto ufficiale scattata dal fotografo della Royal Mail: Elisabetta II al centro, con Carlo alla sua destra, il nipote William alla sinistra e al centro (alzato a livello degli altri da uno strategico piedistallo) il bis-nipote George che si esibisce in una smorfietta rigorosamente regale.

© Riproduzione Riservata

Commenti