Egitto, ecco il primo hotel secondo sharia

Appena inaugurato a Hurghada, sono vietati tutti gli alcolici e prevede spazi separati per uomini e donne

Nella foto il vecchio Les Rois Hotel, ora 4Win Hotel, il primo albergo che rispetta la sharia, la rigida legge islamica. Credits: dailymail.co.uk

Eleonora Lorusso

-

Sorge a Hurghada, una delle località turistiche egiziane più famose, meta di pacchetti all inclusive. E proprio qui è sorto un albergo molto originale: nulla a che vedere con i numerosi palazzoni, sorti nell'ex villaggio di pescatori, per soddisfare il turismo di massa degli occidentali, in cerca di un posto dove "svernare". Qui tutto è all'insegna dell'islam più integralista: è il 4Win Hotel, ovvero il primo albergo Halal, dove viene vietata la vendita di alcolici, di ogni genere e quantità. Ma non solo.

In quello che era il vecchio hotel Le Rois , appena rilevato da un gruppo di imprenditori islamici, la sharia verrà rispettata anche nella separazione rigida tra i sessi: donne e uomini, insomma, non potranno stare negli stessi locali, men che meno potranno usufruire delle stesse piscine. La nuova struttura, che ha preso il posto di un hotel che era sull'orlo del fallimento, è stata appena inaugurata, ma naturalmente non si sono stappate bottiglie di spumante o champagne.

Al contrario, al grido di "Allah è grande" decine di bottiglie di vino sono state distrutte, proprio per chiarire in modo inequivocabile la vocazione del nuovo hotel: qui l'occidente e tutti i suoi simboli sono semplicemente banditi. Non a caso, il portavoce del Fronte salafita egiziano, Khaled Said, non ha perso l'occasione per recarsi a Hurghada e ribadire, al giornale locale Youm al Sabaa, che "l'apertura del primo hotel senza alcolici in una località turistica famosa livello mondiale come Hurghada è un fatto molto importante e positivo. Noi siamo qui per sostenere questa iniziativa - ha aggiunto - e speriamo che possa riuscire e che piano piano possano nascere altre strutture come questa".

Nell'hotel 4Win, dunque, tutto è all'insegna del rispetto dell'islam e dei musulmani. Non che manchino le comodità dei resort occidentali, ma per esempio le donne possono accedere ad una Spa appositamente creata per loro, all'ultimo piano dell'albergo, interamente dedicato alle donne (l'unico dove però possono stare, sorvegliate da personale di sicurezza). Qui si trova anche un ristorante per permettere loro di non dover cambiare piano.

Come spiegato a The Guardian dal co-proprietario dell'hotel e manager del 4Win, Abdelbasset Omar, le immagini dei cantanti Elvis e Shakira che si trovavano alle pareti del bar sono state rimosse. I cambiamenti, però, non sono del tutto finiti: la possibilità di vedere canali pornografici alla tv a pagamento non è stata ancora rimossa.

Centotrentaquattro le camere in tutto, 35 le suite dell'albergo, di categoria 3 stelle, che secondo il direttore, Yaser Kamel, rappresenta la "possibilità di fare turismo rispettando noi e la nostra fede, perchè il turismo a cui assistiamo oggi è invece dfi tipo distruttivo e sta distruggendo i nostri giovani". Il nuovo hotel certamente risulta gradito (e forse sostenuto) dai Fratelli musulmani e dal presidente Morsi, dal cui insediamento in Egitto le restrizioni in materia di alcol sono aumentate : come ricorda The Daily Mail, per poterlo consumare è necessario mostrare la carta d'identità, dove per i cittadini egiziani è obbligatorio indicare la religione di appartenenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti