Chi sono i dieci uomini più ricchi del mondo nel 2013
Brendan Smialowski/AFP/Getty Images
Chi sono i dieci uomini più ricchi del mondo nel 2013
Economia

Chi sono i dieci uomini più ricchi del mondo nel 2013

Bill Gates batte tutti, ma la vera novità dell’anno è che i ricchi sono sempre più ricchi

Nei primissimi posti della classifica dei miliardari, ci sono sempre loro: Bill Gates, Carlos Slim, Amancio Ortega e Warren Buffett. Solo che quest’anno, rispetto al ranking 2012, gli uomini più ricchi del mondo sono ancora più ricchi. Lo certifica Bloomberg che ha pubblicato da poche settimane la seconda edizione della sua classifica dei super rich. In base ai dati, Bill Gates avrebbe guadagnato nell’ultimo anno oltre dieci miliardi di dollari. Il suo patrimonio stimato, dunque, tocca quota 72,9 milliardi di dollari e lo porta di fatto in testa ai più ricchi del mondo. Carlos Slim, il miliardario messicano di origini libanesi che controlla America Movil, la più grande azienda di telecomunicazioni dell’America Latina, ha perso invece il 12,9%: il suo patrimonio si attesta adesso a 65,5 miliardi di dollari e lui deve accontentarsi di un dignitoso, ma non magro secondo posto. 

Lo spagnolo Amancio Ortega, con una fortuna di 61,9 miliardi di dollari, si tiene la terza posizione e festeggia un incremento del patrimonio compreso fra il 4,4 e il 7,7%. Quarto posto per Warren Buffett che ha guadagnato fino al 21,5% e si gode un patrimonio di 58,2 miliardi di dollari. Quinto in classifica, Ingvar Kamprad. Il fondatore di Ikea, infatti, totalizza un sostanzioso incremento a doppia cifra che porta il patrimonio a 50,3 miliardi di dollari. Rispetto alla classifica di Forbes rilasciata lo scorso marzo, ci sono poche variazioni significative nei cinque posti successivi del ranking. Bloomberg mette in sesta e settima posizione i fratelli Charles e David Koch, dell’omonimo gruppo industriale americano, ognuno con un patrimonio stimato da 45 miliardi di dollari. Seguono Larry Ellison con 41 miliardi di dollari e la costellazione di fratelli Walton della famiglia fondatrice di Walmart. Il retail, infatti, domina la classifica: venti miliardari su cento traggono dal commercio le proprie fortune. 

Se nel 2012, la ricchezza complessiva dei super ricchi era stimata in 1,9 triliardi di dollari, adesso si attesta su 2,1 triliardi. Una cifra sufficiente a comprare non una, ma cinque volte l’impresa che vale di più al mondo, ovvero Apple che ha una capitalizzazione da 433 miliardi di dollari. Gli americani, con 37 miliardari in classifica (fra cui Mark Zuckerberg, il più giovane del mondo) sono al comando, seguiti dalla Russia, con undici ricchissimi, dalla Germania (6), India (5), Hong Kong (4) e da Svezia, Cina e  Italia con tre ciascuno. Al 26° posto, con una fortuna da 23,5 miliardi di dollari, c’è Michele Ferrero, patron dell'omonimo brand. Quarantesimo, con 18,7 miliardi di dollari, Leonardo Del Vecchio e, a seguire, al 95° posto, Paolo Rocca di Techint. Nessuna menzione per Miuccia Prada e Giorgio Armani che, però, si consolano, ma non sono i soli, con un posizionamento nella classifica di Forbes.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti