Telecom Italia - Telefónica: i numeri dell'operazione
Telecom Italia - Telefónica: i numeri dell'operazione
Economia

Telecom Italia - Telefónica: i numeri dell'operazione

Quote e percentuali della cessione della maggioranza di Telco, la holding che controlla Telecom Italia, agli spagnoli

L'operazione di cessione della maggioranza (per ora relativa, poi assoluta) di Telco (la holding che controlla Telecom Italia con il 22,4%) agli spagnoli di Telefónica è stata decisa nella notte. Ecco i numeri principali che la renderanno possibile.

- 66%: Telefónica sale dal 46,1% al 66% di Telco, la holding che controlla Telecom Italia con il 22,4%. L'incremento azionario avviene grazie a un aumento di capitale.

- 323 milioni: È il valore del primo aumento di capitale che consentirà a Telefónica di aumentare la sua quota in Telco al 66%.

- 117 milioni: È il valore del secondo aumento di capitale a spese di Telefónica che le consentirà di arrivare al 70% del controllo della holding. Per questa seconda operazione, però, serve il via libera dell'Antitrust in Brasile e Argentina atteso entro la fine dell'anno.

- Nonostante la presenza di Telefónica al 66% di Telco, i diritti di voto resteranno relativi solo all'attuale 46,1%. Solo dopo un eventuale via libera dell'Antitrust, anche i diritti di voto potranno salire fino al 64,9%.

- 100% Telco: Telefónica si è tenuta la possibilità (in gergo si chiama "opzione call") di salire al 100% di Telco dal 1 gennaio 2014 acquistando tutte le azioni dei soci italiani in Telco a un prezzo che sarà il più alto tra 1,1 euro e il prezzo di mercato delle azioni al momento della decisione di esercitare questa opzione.

------

Telecom preda del risiko internazionale

Ti potrebbe piacere anche

I più letti