Quattro consigli per salvare un progetto in crisi
PHILIPPE LOPEZ/AFP/Getty Images
Quattro consigli per salvare un progetto in crisi
Economia

Quattro consigli per salvare un progetto in crisi

Smettete di cercare il responsabile dell'errore, concentratevi sui dati, non cambiate i collaboratori e aumentate lo scambio di informazioni all'interno del team di lavoro

Vi siete impegnati in un progetto e, all'improvviso, vi siete resi conto di non poter più andare avanti? Siete troppo in ritardo con i tempi di consegna? Il collaboratore più esperto ha scelto, per motivi personali, di tirarsi indietro? Non avevate messo in conto la possibilità di dover fare a meno di uno sponsor importante? O ancora, per spese non preventivate non siete più in grado di cprire tutti i costi?

Ebbene, se vi è capitato di porvi anche solo una di queste domande, vi sarete certamente interrogati su come affrontare la situazione, immaginando, a volte, di abbandonare il progetto, altre volte di trovare un modo per portarlo avanti comunque.

Per aiutarvi a decidere cosa fare, vi riproponiamo il consiglio di Forbes: "la decisione su se andare avanti o meno dipende da quanto la società ha già investito nel progetto, e da se portarlo a termine possa compensare le perdite che sarà necessario affrontare per rimetterlo in carreggiata". Infine, non ne va mai sottovalutata la prospettiva strategica, vale a dire l'importanza del progetto in questione riguardo alla strategia globale dell'azienda. Perché se è significativa, il lavoro iniziato non va abbandonato.

Se vi siete resi conto che il vostro progetto merita di essere salvato, Forbes offe anche quattro modi per farlo:

1) Smettete di cercare il responsabile dell'errore, o dello stallo, ma pensate piuttosto a come risolverlo, insieme a tutti i vostri collaboratori.

2) Concentratevi sui dati, perché solo in questo modo sarà possibile capire dove e quando avete sbagliato.

3) Mai cambiare i collaboratori. Avranno anche commesso qualche errore, ma conoscono il progetto e, se responsabilizzati in maniera adeguata, saranno loro ad aiutarvi a risolverli. 

4) Cercate di aumentare lo scambio di informazioni all'interno del team di lavoro. Per quanto ovvio questo consiglio possa sembrare, dietro il fallimento della maggior parte dei progetti c'è spesso un problema di comunicazione.

L'articolo integrale: 4 steps to turning around a troubled project 

Ti potrebbe piacere anche

I più letti