YURI CORTEZ/AFP/Getty Images
Economia

L'uomo più ricco del mondo e il New York Times

Carlos Slim investe 101 milioni di dollari e raddoppia al 16,8% la partecipazione nella società che possiede il quotidiano newyorchese

Il magnate messicano delle telecomunicazioni Carlos Slim, l'uomo più ricco del mondo, ha più che raddoppiato la propria partecipazione in New York Times Company, diventandone uno dei maggiori investitori. Come si legge in una nota dell'editore dell'omonimo quotidiano newyorkese, Slim ha esercitato warrant per l'acquisto di 15,9 milioni di titoli di classe A, a un prezzo di 6,36 dollari ognuna per un totale di oltre 101 milioni di dollari.

I titoli di classe A sono diversi da quelli di controllo di classe B in mano alla famiglia Sulzberger, proprietaria del quotidiano da generazioni. Nel 2008 il miliardario messicano aveva prestato alla società, in difficoltà finanziaria, 250 milioni di dollari a un tasso di interesse del 14%, poi rimborsati nel 2011. Slim deteneva i warrant esercitati in virtù di quell'accordo. Ora il magnate possiede 27,8 milioni di titoli, il 16,8% di New York Times Company. La partecipazione, aumentata dal precedente 7%, vale circa 341 milioni di dollari.

Secondo Forbes, Slim ha una fortuna di 79,6 miliardi di dollari che lo rendono l'uomo più ricco del mondo davanti al fondatore di Microsoft Bill Gates.


I 10 uomini più ricchi del mondo nel 2014 secondo Forbes

Ti potrebbe piacere anche

I più letti