Mutui: per i precari sono ancora un miraggio
Ufficio Stampa Mutui.it
Mutui: per i precari sono ancora un miraggio
Economia

Mutui: per i precari sono ancora un miraggio

Soltanto il 2,7% dei lavoratori assunti senza un contratto stabile riesce a ottenere un finanziamento per la casa

Soltanto il 2,7% ce la fa. E' la quota di lavoratori precari che riescono a ottenere un mutuo per comprarsi la casa. A dirlo sono le rilevazioni dei portali web Facile.it e Mutui.it, che mettono in evidenza una realtà già conosciuta a molti italiani. Benché i lavoratori assunti senza un contratto stabile siano più del 13% del totale, quelli che riescono ad avere un finanziamento per l'acquisto dell'abitazione sono invece un' esigua minoranza.

Senza dimenticare, poi, che ben il 60% dei mutui oggi sottoscritti dai precari include sempre la figura di un garante, mentre il restante 40% vede la presenza di un cointestatario, che in genere è un lavoratore assunto a tempo indeterminato oppure un libero professionista. A giudicare dalle statistiche, insomma, non ci sono dubbi: per chi non ha un lavoro stabile, indebitarsi per comprar casa resta ancora un miraggio.

MUTUI: PERCHE' E' DIFFICILE OTTENERLI

MERCATO IMMOBILIARE: IL MIRAGGIO DELLA RIPRESA

Ti potrebbe piacere anche

I più letti