Lo Shopping? Più economico dello psicologo
Lo Shopping? Più economico dello psicologo
Economia

Lo Shopping? Più economico dello psicologo

Con la crisi anche nel periodo di saldi serve genio e creatività

Agosto, ancora saldi e ancora ribassi, in questa crisi ormai stabile proseguono le promozioni senza soluzione di continuità. Se alle grandi firme basta scrivere sulle vetrine la parola "Saldi" o "Ribassi" con accanto le percentuali di sconto per attrarre i clienti i piccoli proprietari devono ricorrere al genio e alla creatività per essere attrattivi. Nella foto, un esempio eccellente di un negozio di Santarcangelo di Romagna.

Il negozio di abbigliamento femminile con la scritta “Shopping is cheaper than a psychologist” (Lo shopping è più economico dello psicologo) richiama il vecchio adagio che vuole lo shopping come rimedio alla depressione, alla tristezza e perché no alla crisi. Il cartello scritto a mano con il 50% in evidenzia comunica che investendo nello shopping il denaro previsto per lo psicologo il guadagno è doppio senza vanificare l’effetto della seduta mancata.

Lo shopping quindi più economico dello psicologo che ci permette anche di spendere meno per sfoggiare dei vestiti alla moda.

I più letti