Libri scolastici: come risparmiare per comprarli
Pierpaolo Scavuzzo / Imagoeconomica
Libri scolastici: come risparmiare per comprarli
Economia

Libri scolastici: come risparmiare per comprarli

Per testi obbligatori e i dizionari si spendono più di 500 euro, ma sfruttando il web, i mercatini e i negozi di libri usati si può dimezzare la spesa

A settembre riapre la scuola e, come ogni anno, le famiglie devono far fronte al caro libri. Che quest'anno porta il conto oltre i 500 euro.

Il rincaro calcolato dall’Osservatorio Nazionale Federconsumatori per uno studente di prima media è dell'1,7% (libri di testo + 2 dizionari, 484 euro) e dell'1,5% per un liceale (libri di testo + 4 dizionari, 799 euro), mentre per il Codacons è in media del 5%, se si considerano i libri obbligatori, consigliati e i dizionari.

Una spesa insostenibile per molte famiglie, che però può essere contenuta, se si sanno sfruttare le opportunità del web e i negozi specializzati nella vendita di libri usati. Ecco come.

LIBRI SCOLASTICI, SEMPRE POCHI GLI AIUTI DEL GOVERNO

Libri in formato digitale
Se il docente utilizza testi in formato misto, cartaceo e digitale (l’utilizzo di questi ultimi, tuttavia, non è obbligatorio), il risparmio è del 10%, che sale al 30% se si adottano tutti i testi in digitale.

A caccia di testi usati
Comprando testi di seconda mano, si riesce ad abbassare la spesa anche della metà. Le opportunità non mancano, dai mercatini organizzati in diverse città (un elenco è disponibile sul sito studenti.it ) al passaparola tra parenti e amici.

Esistono anche siti web specializzati nella compravendita di libri usati: Libraccio, ad esempio, è una catena di negozi presente fisicamente solo nel Nord Italia, ma in una sezione del sito online è possibile acquistare testi usati adottati nelle scuole di tutt'Italia.

Libridea, invece, è un portale di annunci dove è possibile scambiarsi libri scolastici e universitari. Stessa logica nei siti Yebud o Comprovendolibri. Testi scolastici usati si possono trovare anche in un’apposita sezione del Forum di studenti.it, il portale dedicato agli studenti italiani, o anche nei più noti siti di e - commerce, quali eBay.

Sconti su libri nuovi, online e offline
Chi preferisce presentarsi il primo giorno con testi nuovi, invece, può rivolgersi in libreria: in genere le grandi catene applicano sconti, se si ordinano i testi online. Possibilità, quest'ultima, offerta anche dalle principali catene della gdo, che in alternativa regalano un buono per la spesa.

LIBRI SCOLASTICI, UNA STANGATA PER LE FAMIGLIE

Ti potrebbe piacere anche

I più letti