Lavoro, come diventare Cake Designer
Lavoro, come diventare Cake Designer
Economia

Lavoro, come diventare Cake Designer

Ogni volta che passo davanti alla vetrina di una pasticceria ben allestita mi viene subito in mente una scena del film “La finestra di fronte” di Ferzan Özpetek in cui Giovanna Mezzogiorno prepara con il supporto del suo …Leggi tutto

(Credits: Clive Streeter e DPL/Franco Pizzochero)

Ogni volta che passo davanti alla vetrina di una pasticceria ben allestita mi viene subito in mente una scena del film “La finestra di fronte” di Ferzan Özpetek in cui Giovanna Mezzogiorno prepara con il supporto del suo mentore un dolce al cioccolato strepitoso. Oltre al risultato, la cosa che più mi affascina di quelle immagini è l’arte manuale – sì, la definirei così, arte – con cui tutto è preparato, un ingrediente dopo l’altro fino a un risultato esteticamente perfetto.

Link al video: La finestra di fronte

Mi capita sempre più spesso di ragionare sul detto “la forma è sostanza” e penso che nell’arte culinaria questo valga più che in ogni altro settore. Insomma, chi non preferirebbe acquistare uno strudel di mele ben disposto con lo zucchero a velo adagiato sulla superficie piuttosto che una poltiglia senza forma? Al gusto il risultato è identico, ma non sarebbe la stessa cosa…L’immagine ha la sua importanza e nel mondo della pasticceria è il cake designer, figura emergente in Italia, che si occupa della decorazione dei prodotti più complessi.

IL CONTESTO IN CUI OPERA

In questi ultimi mesi sono numerosi i programmi di cucina che dedicano sempre maggiore spazio alla cake decoration, “disciplina” meglio conosciuta come cake design. Di origine anglosassone, questa tendenza sta prendendo piede anche in Italia e molti pasticceri hanno deciso di specializzarsi nella decorazione delle torte, così come molti appassionati hanno deciso di intraprendere un percorso semi/professionale richiamati dalle opportunità offerte dal mercato.

COSA FA

La professione del cake designer può essere paragonata alla mansione del decoratore in pasticceria e si occupa della parte decorativa delle torte e dolci o della loro completa preparazione. La presenza di questa figura professionale può essere un importante supporto anche nella preparazione e decorazione della linea tradizionale della pasticceria dove è fondamentale presentare al meglio il prodotto al banco. Le fasi di lavoro possono essere molto lunghe, basta pensare che mediamente per preparare una torta a più piani personalizzata ci possono volere anche 2 o 3 giorni di lavoro. Le tempistiche dipendono anche dalla velocità del professionista nell’organizzare il lavoro.

COME SI FORMA 

A livello nazionale il percorso di studi più diretto per poter intraprendere questa professione è la formazione alberghiera con specializzazione in pasticceria, per approfondire successivamente attraverso corsi di decorazione sulle diverse tecniche (es. zucchero tirato, utilizzo delle bocchette, isomalto, ecc.). Attualmente in Italia non esiste un attestato professionalizzante o diplomi di qualifica mentre all’estero è possibile trovare scuole di cucina specializzate in cake design che rilasciano documenti ufficiali.

Per gli appassionati che decidono di avvicinarsi a questo mestiere è importante conoscere i fondamenti sulla lavorazione degli ingredienti, sulla sicurezza sanitaria alimentare, avere una buona manualità e un’altrettanta dose di pazienza. Un elemento essenziale è legato alla costante pratica che permette di testare e migliorare le proprie doti e le capacità “artistiche”.

DOVE LAVORA

La figura del cake designer può inserirsi in tutti i settori legati al mercato del food, dalle pasticcerie alle aziende di catering ai laboratori specializzati; può inoltre ricoprire un ruolo da consulente per aziende del settore alberghiero o industrie di prodotti per pasticceria. Esiste anche l’opportunità di intraprendere l’esperienza in proprio avviando la propria attività di pasticceria. Inoltre le occasioni in cui può essere richiesta la figura del cake designer sono tante, dai battesimi alle feste di compleanno, dai matrimoni agli anniversari.

QUANTO GUADAGNA 

Il reddito parte dalle basi dell’apprendistato se si decide di seguire una formazione classica per poi incrementare in base alle proprie doti. Per chi si affaccia in questo settore da senior dipende sicuramente dalla formazione precedente, se da pasticceria o da panificazione con relative esperienze lavorative, anche in questo caso vanno valutate le caratteristiche manuali della persona e in base a questo determinare un reddito di partenza.

Definire con precisione il reddito di un cake designer è difficile lavorando su commissione, indicativamente per realizzare dolci di medio-bassa difficoltà si parte da circa 70,00 € per arrivare ad opere complesse come le torte nuziali su più piani dove si può arrivare a 900,00/1.000 € o anche più a seconda delle dimensioni, delle ore di lavoro impiegate e della difficoltà realizzativa dei soggetti. 

SITI E BLOG DA SEGUIRE

www.mycakedesign.it - una finestra aperta sul mondo della creazione e della decorazione di torte e cupcake, video-tutorial che insegnano passo dopo passo tutte le fasi della creazione di un dolce, dai più semplici ai più complicati. Mycakedesign.it è la versione online della raccolta cartacea dal titolo ”Crea & Decora i tuoi dolci – Cake Design passo a passo“ disponibile attualmente in edicola che comprende ricette e spiegazioni per realizzare dolci in autonomia, oltre agli “attrezzi del mestiere” compresi nei fascicoli.

www.peggyporschen.com - sito con blog di una famosa cake designer londinese

pasticciecapricci.blogspot.it - blog di Teresa Insero

L’INTERVISTA

Ho parlato con Giada Farina, cake designer e titolare del laboratorio di decorazione dolci e yogurteria artigianale “Le torte di Giada e Yogolilla” a Brescia che gestisce con la sua famiglia, Rosy e Marco – www.tortedigiada.com - per scoprire i segreti di questa professione:

- mi descrivi il tuo percorso lavorativo?

Sono diplomata in maestra d’arte. Per dieci anni ho lavorato nel settore del design di interni con progettazione su misura, settore home e contract. Ho sempre avuto la passione per la cucina e la pasticceria che ho coltivato in parallelo. Grazie ai molti viaggi lavorativi ho conosciuto l’arte del cake design di cui mi sono innamorata; ho quindi iniziato un percorso formativo da autodidatta per poi rivolgermi ad enti del settore.

- come è nata in te la passione per la pasticceria e quando sei diventata cake designer?

Ho sempre amato trafficare in cucina, ho iniziato a cucinare a 6 anni e quando dico cucinare non intendo fare un tost, ma il mio primo piatto è stato un tiramisù, da lì non mi sono più fermata. Da tre anni il ruolo di cake designer impegna totalmente il mio tempo, appena posso organizzo cene con amici e mi rilasso in cucina. Anche se ho un attività mi dedico costantemente allo studio degli ingredienti e penso che nella vita ci sia ancora molto da imparare, quindi quando mi è possibile mi relaziono con i maestri del settore e nutro la mia curiosità, ingrediente fondamentale che mi spinge a migliorare.

Le-Torte-di-Giada.png

(Credits: Le torte di Giada)

- che tipo di persone incontri durante la tua attività professionale?

Di tutti i generi direi. Professionisti del settore, semplici amatori e soprattutto molti bimbi!

- che differenza c’è tra pasticcere e cake designer?

Il cake designer è specializzato nell’arte della decorazione, mentre un pasticcere ha una conoscenza più ampia. Nulla vieta che un pasticcere sia un bravo cake designer o viceversa, ciò vale anche per il settore della panificazione, dato cha anche da lì sono in molti ad interessarsi.

- quali consigli puoi dare a chi, per passione o per lavoro, vuole affinare le proprie tecniche fino a diventare cake designer?

Posso consigliare di non abbattersi mai e di fare molta pratica, di documentarsi con immagini o libri del settore, di frequentare corsi anche se amatoriali e cercare il proprio stile. Anche noi organizziamo corsi per imparare a decorare con la pasta di zucchero nella nostra aula corsi a Brescia, prossima data 7 ottobre.

- chi ti commissiona i soggetti? Qualche esempio di richiesta curiosa?

Dato che siamo un laboratorio aperto al pubblico, al nostro banco abbiamo richieste di tutti i generi. Chi arriva con foto, disegni, immagini dal web oppure si affidano a noi. Ci hanno chiesto di tutto, dalle persone in figura intera e grandezza reale, alla saga del signore degli anelli su una torta per due persone. Sulle “wedding” poi, le nostre spose si scatenano per avere la torta più alta possibile, ma noi cerchiamo di accontentare tutti sempre rispettando le leggi della fisica!!

- come ti aggiorni, ci sono libri ad hoc o corsi?

Solitamente mi tengo informata tramite web o quando mi è possibile mi reco alle varie fiere del settore nazionali e internazionali. Ci sono anche molte riviste di settore e quando trovo libri dei miei maestri preferiti non me li faccio scappare.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti