Ecco chi sono le dieci donne più ricche del 2013
Stuart C. Wilson/Getty Images
Ecco chi sono le dieci donne più ricche del 2013
Economia

Ecco chi sono le dieci donne più ricche del 2013

C’è anche Miuccia Prada nelle prime dieci posizioni presidiate dalle americane

Se i miliardari sono sempre più ricchi , le donne sono sempre più numerose. Lo certifica Forbes , che rivela come il club 2013 delle donne più ricche del mondo sia passato nell’ultimo anno da 104 a 138 membri. In testa, con un patrimonio da trenta miliardi di dollari, c’è Liliane Bettencourt che, per la prima volta entra nelle prime dieci posizioni e conquista subito il vertice. Passaporto francese, figlia del fondatore di L’Orèal, detiene insieme alla sua famiglia il 30% delle quote del colosso della bellezza. Anche la ricchezza di Christy Walton ha raggiunto nuovi record dopo il balzo compiuto lo scorso anno dalle azioni di Walmart. Adesso, il suo patrimonio stimato supera i 28 miliardi di dollari. In realtà, Christy è entrata solo cinque anni fa a far parte della classifica, dopo che ha ereditato il patrimonio del marito, John Walton, morto in un incidente aereo nel 2005. 

Terzo posto ancora per la dinastia Walton con Alice, figlia del fondatore che vanta una ricchezza personale di 26,3 miliardi di dollari ed è considerata una fra le maggiori sostenitrici delle cause di beneficenza. Cilena, Iris Fontbona, posizionata al quarto gradino, ha a sua volta ereditato dal marito la propria fortuna dopo che Andronico Luksic se ne è andato otto anni fa. Insieme ai tre figli, la donna controlla Antofagasta, una fra le più grandi miniere di rame al mondo. Sempre a proposito di miniere, al quinto posto c’è l’australiana Georgina Rinehart che, nonostante il calo del prezzo del ferro abbia impattato negativamente per un miliardo di dollari sul suo patrimonio, può sempre contare su una fortuna da 17 miliardi di dollari che ne fa la donna più ricca della regione dell’Asia – Pacifico. Segue Jacqueline Mars dell’omonima multinazionale americana con un’analoga fortuna da 17 miliardi. Settimo posto per Susanne Klatten, la donna più ricca della Germania, che ha ereditato dal padre Herbert Quandt, responsabile del salvataggio di Bmw, il 12,6% delle quote della casa automobilistica. Susanne Klatten, insieme alla madre e al fratello, posseggono quasi il 50% dell’azienda bavarese.

Abigail Johnson, presidente di Fidelity Financial Services, non solo è l’ottava donna più ricca del mondo con un patrimonio da 12,7 miliardi di dollari, ma è anche una fra le donne più potenti della finanza e la più papabile fra i candidati alla poltrona di ceo, quando suo padre – Edward “Ned” Johnson  - dovesse ritirarsi. Con 12,4 miliardi di dollari, Miuccia Prada conquista la nona posizione. Chiude la classifica a dieci Anne Cox Chambers, figlia del fondatore dell’impero dei media Cox Enterprises che a 93 anni e con una fortuna da 12 miliardi di dollari, continua a sedere nel consiglio di amministrazione. Con cinque donne americane fra le dieci più ricche del mondo, metà dei primi posti della classifica è a stelle e strisce. Ma l’altro dato che balza agli occhi è che tutte le donne al vertice della classifica hanno in comune il fatto di non essere "self-made". Piuttosto, hanno ereditato un’azienda che, in molti casi, hanno saputo trasformare in un impero

Ti potrebbe piacere anche

I più letti