I dati Istat: calano le assunzioni nelle grandi imprese
iStock
I dati Istat: calano le assunzioni nelle grandi imprese
Economia

I dati Istat: calano le assunzioni nelle grandi imprese

I numeri (preoccupanti) parlano di un -1% tra marzo 2014 e marzo 2013

Continua a calare a marzo 2014 l'occupazione nelle grandi imprese di almeno 500 dipendenti, con una diminuzione rispetto al 2013 dell'1,0% al lordo dei dipendenti in cassa integrazione e dello 0,7% al netto. Lo registra l'Istat, che rileva un calo anche rispetto a febbraio 2014 dello 0,1%, al lordo della Cig, mentre al netto la variazione è nulla. Le ore di cassa integrazione utilizzate sono a 27,9 ogni mille ore lavorate, in diminuzione di 4,3 ore ogni mille rispetto a marzo 2013.
Al netto degli effetti di calendario e della Cig, il numero di ore lavorate per dipendente cala su base annua dello 0,1%. Quanto alle retribuzioni lorde per dipendente, nel confronto con l'anno precedente registrano un incremento dello 0,9%, mentre il costo del lavoro aumenta dello 0,8%.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti