L'Authority dei trasporti apre a Torino e assume
GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images
L'Authority dei trasporti apre a Torino e assume
Economia

L'Authority dei trasporti apre a Torino e assume

Circa 80 posti sia per dipendenti della pubblica amministrazione che per altri aspiranti lavoratori. Appuntamento il 19 febbraio

Sono circa 1300 i dipendenti pubblici che aspirano a conquistare un posto negli uffici torinesi della neonata Authority dei trasporti. Per loro l’appuntamento è fissato il prossimo mercoledì (19 febbraio) nel salone dei congressi del Lingotto per la prima delle prove di selezione. Dei candidati in gara ne saranno scelti 35 che costituiranno la prima pattuglia dei dipendenti dell’Authority. Complessivamente l’ente guidato da Andrea Camanzi potrà contare su un’ottantina di dipendenti che in parte saranno scelti tra le fila della pubblica amministrazione mentre il rimanente verrà dal mercato del lavoro. Tutte le selezioni sono affidate al Formez. L’obiettivo è di completare l’organico il più in fretta possibile per rendere l’Authority pienamente funzionante entro la fine di quest’anno. In queste ultime settimane l’Authority continua a ritmo serrato le sue audizioni. Davanti a Camanzi e agli altri due commissari sono sfilati i rappresentanti di tutto il mondo dei trasporti italiani a partire da Ferrovie dello Stato per arrivare alle Autorità portuali.

Ti potrebbe piacere anche

I più letti