iStock - Nastco
Economia

9 cose che saranno più economiche nel 2017

Dall’alimentare alla tecnologia, ecco dove si potrà spendere di meno

La raccolta

La lista delle cose che costeranno di più nel nuovo anno è lunga e, probabilmente, continuerà a crescere. Addirittura, considerato che i costi di affitti e proprietà tendono ad aumentare, si spenderà di più anche senza uscire di casa. Ma Business Insider ha identificato una serie eterogenea di prodotti che saranno più economici nei prossimi mesi. Ecco il paniere degli oggetti che saranno più convenienti.

1 – MacBook

Stando alle previsioni di Kgi Securities, basterà aspettare il secondo semestre dell’anno per approfittare di prezzi più bassi per i MacBook, compresi il nuovo MacBook Pros e le versioni da 12 pollici. Secondo il tam tam del mercato, inoltre, Apple dovrebbe lanciare tre nuovi modelli di Ipad Pro nel prossimo anno, compreso un tablet low cost da 9,7 pollici.

2 – Tv 4K

Fino a pochi anni fa, per portare a casa una tv a ultradefinizione bisognava staccare un assegno da quattro-seimila dollari. Lo scorso anno, i prezzi partivano da mille dollari ma - come aveva previso il New York Times - abbiamo di fronte un’ulteriore contrazione. Adesso, alcuni modelli di tv a 4K sono disponibili a partire da 350 dollari.

3 – Avocado

La scorsa estate è stata segnata da una serie di scioperi fra i produttori e da furti in Nuova Zelanda che hanno spinto il prezzo dei frutti oltre i tre dollari. Adesso, secondo la Avocado Producers and Exporting Packers Association of Mexico, i prezzi stanno ritornando nella normalità.

4 – Uova, carne e verdure

I consumatori americani possono contare su una serie di ingredienti sempre più economici: il prezzo delle uova dovrebbe calare dell’11-12% nel 2017, la carne e il maiale dell’1% e le verdure del 2 – 3%.

5 – Whole Foods

La catena di alimenti biologici non  è certo nota per i suoi prezzi popolari, ma nel nuovo anno estenderà a tutti i punti vendita un programma di fidelizzazione testato a Dallas e a Philadelphia che, oltre a uno sconto del 10% sui primi acquisti e uno del 15% una tantum in un reparto a scelta, offre sconti incrementali in funzione del livello di spesa.

6 – Voli low cost

Delta, United Airlines e American Airlines hanno annunciato tariffe ancora più competitive per i passeggeri disposti a rinunciare a servizi come l’assegnazione del posto e lo spazio nella cappelliera. Secondo il Global Business Travel Forecast 2017 di American Express, le tariffe dei voli dovrebbero costare il 3% in meno sulle tratte a corto raggio e l’1% in meno su quelle a lungo raggio.

7 – Voli

Anche le compagnie aeree tradizionali potrebbero ridurre i prezzi dei biglietti: in Nord America, sono attesi tagli alle tariffe che possono arrivare al 5,5% sulle tratte intercontinentali e al 4,6% su quelle nazionali. Ma ai viaggiatori europei la compagnia Norwegian Air promette voli verso gli Stati Uniti che possono costare fino a un minimo di 69 dollari a tratta, esclusi pasti, prenotazione del posto e bagaglio.

8 – Leasing

Secondo Swapalease.com, alcuni modelli di auto – dalla Buick Enclave alla Bmw X3 – saranno più economici quest’anno: il leasing, infatti, costerà fino a 80 dollari l’anno in meno.

9 – Auto elettriche e ibride

Le nuove sedan Tesla Model S arriveranno nel 2017 con una price tag da 35mila dollari e la nuova Chysler Pacifica, complici crediti fiscali e risparmi sul carburante, sarà meno costosa delle vetture corrispondenti non ibride. Il Mit, inoltre, ha calcolato che le auto ibride hanno costi operativi e di manutenzione molto bassi che ne fanno l’opzione più economica in relazione ai chilometri percorsi.

Ti potrebbe piacere anche