Ecco di cosa parlano gli italiani

Uber, politica, ama anche vacanze e mondiali di calcio: sono gli argomenti di discussione più frequenti stando alle mail degli italiani

Il presidio dei taxi alla stazione Centrale di Milano a causa dello sciopero dei tassisti contro la società americana di autonoleggio Uber, 11 giugno 2014 – Credits: ANSA / MATTEO BAZZI

Luca Azzali

-

Uber ha fatto discutere moltissimo, anche il “popolo” dell’email. L’applicazione milionaria nel mirino dei tassisti, infatti, è sul podio dei principali argomenti di discussione degli italiani. Ѐ quanto emerge dall’Audimail, l’indice di citazione spontanea dei termini più citati nelle email delle aziende italiane, ideato da MailUp, leader in Italia nell’email marketing. 

L’analisi, condotta in forma anonima e su dati aggregati, è stata fatta su 9.011.667 email inviate dal28 maggio al 6 giugno dalla piattaforma MailUp. La classifica oggettiva offerta da MailUp all’opinione pubblica è basata su un indice del "Purché se ne parli", estrapolato da un campione molto vasto di6.400 clienti che movimentano una media di25 miliardi di email inviate all'anno, e non esprime alcuna valutazione politica. 

 

Dopo le ampie discussioni sulle Elezioni europee e amministrative appena concluse (37,70%), gli italiani parlano (e progettano) le sempre attese Vacanze estive(20,90%).

Si parla molto di Uber (13,50%),dopo le proteste e gli scioperi dei tassisti milanesi avvenuti a metà maggio. 

Si discute anche di Expo 2015 (5,80%), a seguito dell’ondata di arresti relativi agli appalti dell’Esposizione Universale. La stessa attenzione (5,80%) viene posta alla questioneUcraina a causa dei rischi di guerra con la Russia. Un interesse ulteriormente alimentato dalla morte del giornalista italiano Andrea Rocchelli.

Confermata tra le preoccupazioni più forti degli italiani quella per le tasse, in particolare per la Tasi (4,60%) a causa dell’incognita aliquota, e per l’Irpef (4,30%),grazie al bonus di 80 euro erogato dal Governo Renzi.

Poco rilevanti sono risultate le comunicazioni via email sul viaggio di Papa Francesco inTerra Santa (3,10%), sui Mondiali di calcio (2,80%), che avranno sicuramente un’impennata nei prossimi giorni, e sull’argomento Occupazione (1,50%).

Ecco l’Audimail di MailUp nel dettaglio:

- Elezioni   37,70%

- Vacanze  20,90%

- Uber   13,50%

- Expo 2015     5,80%

- Ucraina    5,80%

- Tasi       4,60%

- Irpef                      4,30%

- Terra Santa               3,10%

- Mondiali di calcio   2,80%

- Occupazione    1,50%        

© Riproduzione Riservata

Commenti