Strage di Piazza della Loggia, arrestato Maurizio Tramonte

Condannato all'ergastolo nel 2015 era a Fatima "per un percorso spirituale" dopo essere stato anche a Lourdes

Strage Brescia: ergastolo per Maggi e Tramonte /SPECIALE

Piazza della Loggia a Brescia dopo l'attentato del 28 maggio 1974. ANSA

Redazione

-

Era stato dato come irraggiungibile da giorni dalla Procura generale di Milano che lo aveva condannato all'ergastolo per la strage di Piazza della Loggia insieme a Carlo Maria Maggi. Ma Maurizio Tramonte era comodamente in viaggio per un "percorso spirituale". È uscito con la sua auto dall'Italia, ha raggiunto prima Lourdes e poi Fatima dove la polizia portoghese, su segnalazione dei Ros, lo ha arrestato.

Lo si è appreso da fonti della stessa Procura Generale milanese che hanno peraltro riferito che al termine del processo d'appello bis non è stata disposta nessuna misura cautelare come il divieto di espatrio e il ritiro del passaporto.

- LEGGI ANCHE: Piazza della Loggia, la condanna e gli ergastoli

© Riproduzione Riservata

Commenti