Ovunque nel mondo si sono accesi i monumenti principali a ricordo delle vittime delle stragi di Parigi a opera dell'Isis.

Un movimento spontaneo che ha accesso monumenti,hotel e zone più significative in ogni città del mondo. E nel week end, ogni competizione sportiva, sia dilettantistica sia professionale, ha osservato un minuto di silenzio prima dell'inizio.

A Parigi, il presidente francese Francois Hollande e il premier Manuel Valls si sono recati all'Università Sorbona, in rue del Ecoles, per partecipare al momento di raccoglimento in ricordo delle giovani vittime della tragedia di venerdì sera.
Nel cortile sul retro dell'entrata principale, dove si erano raggruppate almeno 2mila persone, soprattutto studenti, dopo un lungo applauso, è stata intonata per due volte la Marsigliese.

Ora gli studenti stanno raggiungendo i vari dipartimenti e le aule. L'università è aperta.



© Riproduzione Riservata

Commenti