Scuola: iscrizioni online dal 15 gennaio

Da oggi è aperta la registrazione per poi iscrivere a scuola i figli dal 15 gennaio al 15 febbraio 2015. Ecco come fare

Installation On National Mall Highlights Crisis Of U.S. Education

– Credits: Photo by Alex Wong/Getty Images

Marina Jonna

-

L'iscrizione alle scuole statali per l'anno 2015/2016 inizierà il 15 gennaio e termineranno il 15 febbraio 2015.

Questa la scadenza stabilita dal Ministero dell'Istruzione. Le registrazioni sul sito dedicato dal 12 gennaio. Dopo aver inserito i dati (del genitore o tutore), vi verrò inviata una e-mail per completare la registrazione, dove dovrete inserire una vostra password. 

Infine riceverete, sempre via e-mail, l'account da inserire sul sito. Con questi due dati (account e password) potrete accedere all'iscrizione di vostro figlio.

Ricordatevi che non è importante il giorno in cui si iscrive il figlio/a: ovvero non c'è alcuna priorità nell'iscrizione. Quindi non affannatevi il 15 gennaio (data di apertura delle iscrizioni online): basta iscrivere i ragazzi entro il 15 febbraio.

Ecco tutte le regole elencate nel sito del MIUR:

La novità: le iscrizioni on line

Dallo scorso anno scolastico le iscrizioni alle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado avvengono utilizzando una procedura on line.
Il Ministero mette a disposizione delle scuole un modello base che viene poi personalizzato sulla base dell’offerta formativa delle singole istituzioni scolastiche. Il modello viene compilato e inviato on line direttamente all’istituzione scolastica prescelta. Le procedure on line sono obbligatorie per l’iscrizione alle scuole statali, ma possono essere utilizzate anche per l’iscrizione presso scuole paritarie che abbiano predisposto e personalizzato il proprio modello.

Chi deve effettuare l’iscrizione

L’iscrizione viene effettuata dai genitori o dagli esercenti la potestà genitoriale presso una scuola statale o paritaria
- per la frequenza della scuola dell’infanzia 
- per la frequenza della prima classe di scuola primaria 
- per la frequenza della prima classe di scuola secondaria di primo grado 
- per la frequenza della prima classe di scuola secondaria di secondo grado 

Iscrizione alla scuola dell’infanzia

Possono presentare domanda di iscrizione i genitori di bambini che compiono i tre anni di età entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. Si può presentare domanda anche per bambini che compiono i tre anni dal 1° gennaio al 30 aprile dell’anno successivo, ma la loro frequenza è subordinata alla disponibilità di posti.

Iscrizione alla scuola primaria

Presentano domanda di iscrizione i genitori di bambini che compiono i sei anni di età entro il 31 dicembre dell’anno scolastico di riferimento. Si può presentare domanda anche per bambini che compiono i sei anni di età entro il successivo 30 aprile. 

Iscrizione alla scuola secondaria di primo grado

Presentano domanda di iscrizione i genitori degli alunni che abbiano conseguito l’ammissione o l’idoneità a tale classe. Può essere presentata anche domanda di iscrizione ad una sezione ad indirizzo musicale. In tal caso, la frequenza è subordinata al superamento di una prova attitudinale predisposta dall’istituzione scolastica.

Iscrizione alla scuola secondaria di secondo grado

Presentano domanda di iscrizione i genitori degli alunni che frequentano l’ultimo anno di scuola secondaria di primo grado. 

Come compilare la domanda di iscrizione (dal Miur)
Una volta inserito il codice della scuola o del CFP voluto, ti verrà messo a disposizione il modulo di iscrizione relativo all’istituzione scelta.
A questo punto, puoi inserire i dati richiesti nel modulo di domanda. Alcuni dati sono obbligatori, ovvero necessari per l'iscrizione, altri facoltativi, ovvero inseriti dalla scuola/CFP per far conoscere la propria offerta formativa e per rispondere al meglio alle esigenze delle famiglie.
In particolare, il modello di domanda di iscrizione on line è composto da due sezioni:
1) Nella prima sezione ti viene richiesto di inserire i dati anagrafici di tuo figlio e altre informazioni necessarie per l'iscrizione.
2) Nella seconda sezione ti vengono richieste informazioni di specifico interesse della scuola prescelta (utili per esempio all'accoglimento delle domande o alla formazione delle classi), oppure per conoscere
l'interesse delle famiglie sugli eventuali servizi offerti dalla scuola (mensa, trasporto, etc.).
Inserite le informazioni, potrai visualizzare la domanda per poterla controllare in tutte le sue parti.
Verificata la completezza e correttezza, esegui l'invio alla scuola/CFP di destinazione.
La domanda può essere compilata in tempi diversi e, quindi, puoi interromperti, salvare le informazioni fino a quel momento inserite e non inoltrare la domanda.
Solo cliccando sul pulsante "inoltra" si conclude la procedura e si trasmette definitivamente la domanda di iscrizione sia alla scuola destinataria, sia a quella oggi frequentata da tuo figlio.
La domanda, una volta inviata e presa in carico dalla scuola/CFP, non può più essere modificata. In caso ti occorresse apportare delle modifiche, puoi contattare la scuola/CFP destinataria della domanda che, se necessario, può restituirtela attraverso il portale, entro il termine di presentazione delle domande (15 febbraio).

Per qualsiasi dubbio potete trovare tutte le informazioni (su come compilare e come inviare l'iscrizione)  cliccando qui e scaricando il pdf messo online dal Miur.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tutti i mali della scuola italiana

Eccessiva mobilità del personale di ruolo, precariato endemico, classi con 30 ragazzi: i problema della scuola fotografati da uno che la conosce bene

Commenti