Piccoli 007 per un giorno: i bimbi italiani disegnano l'Isis

Un concorso lanciato nelle scuole dal Dipartimento delle informazioni per la sicurezza e dal ministero dell'Istruzione. Vince una scuola di Torre del Greco

Maurizio Tortorella

-
 

La Scuola primaria dell’Istituto comprensivo Giampietro Romano di Torre del Greco (Na) ha vinto il concorso nazionale “Disegna l'intelligence”, organizzato dal Dipartimento delle informazioni per la sicurezza e dalla presidenza del Consiglio.

Il concorso ha lo scopo di promuovere la cultura della sicurezza ed è volto a introdurre il tema dell’attività svolta dagli organismi informativi tra le prime classi del nostro sistema scolastico, invitandole a esprimere, tavolozza alla mano, la loro idea dell’intelligence 

Il disegno dei bimbi di Torre del Greco ha sbaragliato gli altri concorrenti nella sezione “Juniores”.

Mentre per quelle “Teens” e “Teens II” i riconoscimenti sono andati agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Sermide (Mantova) e a quelli dell'Istituto Comprensivo Archimede Privitera di Partinico (Palermo).

Nei disegni i bambini parlano dell'Isis e di aerei dirottati, a dimostrazione di un elevato grado di conoscenza dei rischi che la nostra società sta vivendo oggi. A Torre del Greco, forse non a caso, è nata la più famosa combattente del Califfato di origine italiana, Maria Giulia Sergio. Oggi terrorista in Siria.

La cerimonia di premiazione deii 57 alunni si terrà a Roma giovedì 12 novembre presso la Sala polifunzionale della presidenza del Consiglio dei ministri (via Santa Maria in Via, 37/A).

© Riproduzione Riservata
tag:

Commenti