Sono oltre 500 mila le persone che hanno partecipato alla messa celebrata dal Papa a Colombo, per la canonizzazione di Giuseppe Vaz, nato in India nel 1651 da famiglia portoghese e approdato nello Sri Lanka per sostenere i cattolici durante la persecuzione ad opera dei calvinisti olandesi. La messa, animata anche dal suono dei violini, è stata celebrata nel parco Galle Face Green, davanti a una folla stipata, alcuni dalla notte scorsa, nei cinque chilometri sul litorale dell'Oceano indiano.

Il Papa durante la celebrazione ha auspicato che "i cristiani di questo Paese possano essere confermati nella fede e dare un contributo ancora maggiore alla pace, alla giustizia e alla riconciliazione nella società srilankese". Del nuovo santo, che fu beatificato in questo stesso luogo venti anni fa da Giovanni Paolo II, PapaFrancesco ha sottolineato l'essere un missionario verso le periferie, vissuto in un periodo che, come il nostro, era segnato da profonde divisioni religiose.  (ANSA)

© Riproduzione Riservata

Commenti